facebook rss

Il sorteggio del calendario della Serie B
Tosti: «Battuta la concorrenza
di Pisa e Venezia»

ASCOLI - Il sindaco Fioravanti: «Perfetta sinergia con l'Ascoli, per la nostra città é una grande occasione». L'assessore Stallone: «Fondamentale il turismo sportivo». Un'ora di diretta su RaiSport e Dazn. Effettuato il sopralluogo al Chiostro di San Francesco. In caso di pioggia, si va in Pinacoteca

La presentazione in Comune. Da sinistra: il dg e il presidente dell’Ascoli, Gianni Lovato e Giuliano Tosti, il sindaco Marco Fioravanti e l’assessore Nico Stallone

di Bruno Ferretti

“Il campionato degli italiani nel cuore del Medioevo. Vieni ad Ascoli, lasciati travolgere dalla nostra bellezza”. É lo slogan coniato per la cerimonia del sorteggio del campionato di Serie B 2019-2020 che si svolgerà martedì prossimo 6 agosto ad Ascoli al Chiostro di San Francesco. L’evento è stato presentato oggi in Comune dal sindaco Marco Fioravanti e dall’assessore allo sport Nico Stallone. Per l’Ascoli Calcio presenti il presidente Giuliano Tosti, il direttore generale Gianni Lovato e la eesponsabile della comunicazione Valeria Lolli. Avrà inizio alle ore 20, durerà circa un’ora e sarà trasmesso in diretta da RaiSport e Dazn, il network che ha acquisito i diritti per tutte le partite della Serie B.

«Siamo molto contenti di ospitare questo evento che offre alla nostra città un’importante opportunità per farsi conoscere ed apprezzare – ha detto il sindaco Fioravanti – le dirette televisive ci daranno grande visibilità, inoltre verranno tanti ospiti di rilievo come i presidenti delle venti società ai quali consegneremo il vademecum che spiega dieci buone ragioni per investire ad Ascoli. E poi ci saranno i dirigenti della Lega B, giornalisti, addetti ai lavori. Stiamo lavorando all’organizzazione in piena sintonia con l’Ascoli Calcio, un’eccellenza dello sport marchigiano. Fra Comune e Ascoli Calcio si è creata una grande sinergia».

«È stato difficile portare ad Ascoli il sorteggio del calendario, abbiamo dovuto battere la concorrenza di Pisa e Venezia, due città importanti Siamo contenti per esservi riusciti – ha rivelato il presidente bianconero Tosti – Ascoli ha bisogno di farsi conoscere ancora di più, deve cambiare passo e il sorteggio del calendario può contribuire per raggiungere questo obiettivo. Siamo d’accordo con la Rai che manderà in onda uno spot per valutare i nostri monumenti e le bellezze artistiche della nostra splendida città. I tecnici hanno già effettuato un sopralluogo al Chiostro di San Francesco e lo hanno trovato davvero ottimo come location dell’evento. Il meteo prevede per lunedì 6 agosto una serata di tempo buono ma, nel caso di pioggia improvvisa, tutti si sposteranno nella Sala della Vittoria della Pinacoteca a Palazzo Arengo».

«Cercheremo di ospitare anche il raduno annuale tecnico degli arbitri – ha aggiunto Tosti – altro importante appuntamento calcistico con la partecipazione degli allenatori e dei capitani di tutte le squadre. Ringraziamo il Comune e il sindaco Fioravanti per la disponibilità e la piena collaborazione con l’Ascoli Calcio».

«Lo sviluppo della nostra città passa anche attraverso il turismo sportivo e questo evento ha una notevole valenza – é intervenuto l’assessore Stallone – siamo ben lieti, come ha detto il sindaco, di ospitare il sorteggio del campionato di Serie B. Offriremo il massimo della nostra ospitalità».

«Il Comune di Ascoli e l’Ascoli Calcio sono sempre stati un tutt’uno e questo evento rafforza il legame – ha concluso il dg bianconero Lovato – ringraziamo anche il presidente della Lega, Balata, per la scelta fatta. L’Ascoli ha un glorioso passato che nessuno può discutere, é nostro impegno garantire un futuro all’altezza della sua storia».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X