facebook rss

Pergolizzi e Monaco
ripartono dalla Serie D
con Palermo e Lucchese

CALCIO - Entrambi ascolani di adozione ed ex bianconeri. Rosario torna in Sicilia dopo lo scudetto Primavera 2009. Francesco é stato una bandiera dei toscani

Rosario Pergolizzi quando guidava il Palermo

di Bruno Ferretti

A volte ritornano. Gli allenatori Rosario Pergolizzi e Francesco Monaco, ascolani di adozione ed ex bianconeri, tornano rispettivamente con Palermo e Lucchese precipitati in serie D causa gravi crisi societarie. Monaco é già stato presentato a Lucca, per Pergolizzi a Palermo manca solo l’annuncio ufficiale atteso nelle prossime ore. Ha battuto la concorrenza di Bucaro (altro ex dell’Ascoli) e l’ex Livorno Lucarelli.

Francesco Monaco (59 anni) da calciatore é stato capitano e bandiera della Lucchese con 294 partite fra il 1984 e il 1995. Da allenatore ha iniziato proprio a Lucca come vice di Viscidi (2000-2001), poi ha guidato per 4 anni la Primavera dell’Ascoli prima di un lungo giro che lo ha portato sulle panchine di Lanciano, Ancona, Potenza, Carrarese, Piacenza (due volte), Foligno, Pro Sesto, Prato e, lo scorso anno, Fabriano Cerreto.

Francesco Monaco ai tempi del Prato

Rosario Pergolizzi (51 anni) é stato terzino sinistro dell’Ascoli dal 1990 al 1993 con 99 presenze e 7 gol. In bianconero ha iniziato la carriera di tecnico nel 2001 come vice di Pillon che poi ha seguito anche a Bari. Successivamente, nel 2013 ha allenato l’Ascoli in Serie C subentrando in corsa a Silva. Pergolizzi, palermitano, sposato e trapiantato nel capoluogo piceno. Per lui anche 3 panchine in Serie A nel 2006-2007 quando il presidente Zamparini esonerò Guidolin. Nella stagione successiva Pergolizzi con i rosanero siciliani vinse lo scudetto Primavera. Torna a casa dieci anni dopo quel successo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X