facebook rss

Slot machine, si gioca a tempo
Arriva l’ordinanza taglia ore

GROTTAMMARE - L'obiettivo è quello di limitare i rischi della dipendenza. Solo in città sono presenti 125 apparecchi collocati in 19 attività. Sarà possibile fruirne dalle 14 alle 1 di tutti i giorni, festivi compresi

Il  gioco d’azzardo, almeno a Grottammare, ha le ore contate. E’ in vigore l’ordinanza che stabilisce dalle ore 14 alle ore 1 di tutti i giorni, festivi compresi, la fascia oraria giornaliera di apertura delle sale da gioco e di funzionamento degli apparecchi da gioco con premi in denaro. Negli orari di non funzionamento, gli apparecchi dovranno essere spenti e mantenuti non accessibili. L’att0 riguarda 19 esercizi, per un totale di 125 apparecchi di gioco (fonte: Agenzia delle Dogane e dei Monopoli).

Il provvedimento deriva  dalla volontà di ridurre i rischi della dipendenza dal gioco d’azzardo patologico (Gap): i dati ufficiali del servizio dell’Asur Area vasta 5 comprovano che la patologia derivante da tali giochi è un fenomeno significativo anche in questo territorio e assolutamente in linea con quanto accade nel resto del Paese. La ludopatia è definita “patologia che caratterizza i soggetti affetti da sindrome da gioco con vincita in denaro” dall’Organizzazione mondiale della Sanità.

In base ai dati elaborati dalla Cna di Ascoli (marzo 2019), nella provincia sono presenti circa 1.500 apparecchi che possono essere classificati in “videolottery” e in “new slot” e, nel complesso, sempre a livello provinciale, gli esercizi abilitati a questo tipo di situazione sono più di 1.000.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X