facebook rss

Ascoli capitale della Serie B:
martedì calendario con presidenti,
allenatori, capitani e i 25 arbitri

SERIE B - I due eventi a Palazzo dei Capitani e, a seguire, al Chiostro di San Francesco. Mercato: il Padova insiste per Beretta. Se Laverone va alla Reggina, arriva De Col. Coppa Italia: con la Pro Vercelli al "Del Duca" sabato 10 agosto alle 18,30

Arddemagni e Zanetti: capitano e allenatore bianconeri

di Bruno Ferretti

Ascoli al centro del mondo calcistico. Il mondo della Serie B. Martedì 6 agosto, infatti, il capoluogo piceno ospiterà – uno dopo l’altro – due appuntamenti di grande rilevanza che apriranno la stagione 2019-2020. E’ atteso l’arrivo di tutti i presidenti, gli allenatori e i capitani delle venti squadre di Serie B, nonché i 25 arbitri della Can B guidati dal designatore ascolano Emidio Morganti.

Il Chiostro di San Francesco (Foto Vagnoni)

Alle 17,30 Palazzo dei Capitani, in Piazza del Popolo, ospiterà il tradizionale raduno precampionato dei 25 arbitri della cadetteria dedicato soprattutto alle nuove norme del regolamento e alla loro applicazione. Parteciperanno, con possibilità di intervenire per avere chiarimenti, i capitani e gli allenatori delle venti squadre. Per l’Ascoli mister Zanetti e il nuovo capitano Ardemagni. Non è esclusa la presenza di Marcello Nicchi, presidente nazionale Aia. Subito dopo nel vicino Chiostro di San Francesco (ore 20) si svolgerà il sorteggio del calendario 2019-2020 alla presenza dei presidenti e dei massimi dirigenti della Lega di Serie B guidati da Mauro Balata. E tanti ospiti. DirettaTv su RaiSport e Dazn. Faranno gli onori di casa il presidente bianconero Giuliano Tosti, il patron Massimo Pulcinelli e il dg Gianni Lovato.

Laverone nel test contro l’Atletico Ascoli

BERETTA E LAVERONE IN USCITA? – Sul fronte del mercato si conferma il forte interesse del Padova per l’attaccante Beretta. Quest’ultimo è sotto contratto con l’Ascoli fino al 2021. Il Padova vuole essere certo della completa guarigione di Beretta dopo l’infortunio alla caviglia che lo ha messo fuori gioco nella parte finale del passato campionato. L’attaccante si è curato anche durante le vacanze ed è ormai pronto per tornare in campo. L’Ascoli può privarsi di Beretta (23 presenze e 3 gol nel passato campionato) perché ha molti attaccanti in organico: Ardemagni, Scamacca, Da Cruz, Rosseti, Ninkovic, il recuperato Tassi e il giovane Di Francesco.
Altra possibile partenza é quella del terzino Laverone, richiesto dalla Reggina. Anche lui é contrattualizzato fino al 2021. Se deciderà di accettare l’offerta della Reggina, disposta ad allungargli il contratto fino al 2022, Laverone potrà lasciare l’Ascoli che a quel punto lo sostituirà con De Col, terzino destro in uscita dallo Spezia.

CON LA PRO VERCELLI ALLE 18,30 – La prima partita di Coppa Italia contro la Pro Vercelli é stata anticipata a sabato 10 (ore 18,30). In caso di parità si disputeranno i tempi supplementari ed eventuali rigori. La vincente domenica 18 affronterà la vincente di Trapani-Piacenza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X