facebook rss

La Finanza sequestra sul lungomare
1.420 prodotti contraffatti e non sicuri

SAN BENEDETTO - Le Fiamme Gialle del Comando provinciale di Ascoli hanno effettuato due blitz recuperando prodotti di bigiotteria e calzature

Sequestrati 1.420 articoli contraffatti e/o non sicuri sul lungomare di San Benedetto. Prosegue l’azione di contrasto alla contraffazione e all’abusivismo commerciale, tutela del “made in Italy” e salvaguardia dell’utenza da prodotti non certificati da parte del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Ascoli. Le Fiamme Gialle hanno eseguito due interventi in poche ore.

Il primo blitz dei militari del Nucleo Mobile ha coinvolto un 46enne ambulante extracomunitario, i cui prodotti di bigiotteria non erano conformi agli articoli 6 e 7 del “codice di consumo”, relativi al contenuto minimo di informazioni e alle loro modalità di indicazione. Sulle migliaia di articoli detenuti dall’ambulante ne sono stati sottoposti a sequestro 1.315, erogando la massima sanzione amministrativa per circa 26.000 euro.

Le stesse pattuglie hanno individuato un soggetto che, datosi a precipitosa fuga, ha abbandonato 105 calzature contraffatte, ben allineate su un lenzuolo riposto sul marciapiede. Si trattava di imitazioni di prestigiose griffe, subito sequestrate, in base all’articolo 474 del codice penale: “Introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X