facebook rss

Sequestrati ombrelloni, lettini
e sdraio lasciati abusivamente
in spiaggia di notte

CUPRA MARITTIMA - Blitz della Guardia Costiera e della Polizia Municipale. Nel mirino i tratti di spiaggia libera dove residenti e turisti continuano a fare orecchie da mercante. Portati via ben 193 "pezzi"
lunedì 12 Agosto 2019 - Ore 15:45
Print Friendly, PDF & Email

Sono decine le singole persone, ma anche intere famiglie, che la mattina di San Lorenzo (sabato 10 agosto) si sono recati nei negozi e nei centri commerciali della zona per acquistare nuovi ombrelloni, lettini, sdraio e altre attrezzature da spiaggia. E’ accaduto a Cupra Marittima. Un colossale furto? Macchè. Si tratta del materiale sequestrato – in totale 193 “pezzi” – da parte della locale Guardia Costiera che ha operato il blitz coordinato dalla Capitaneria di Porto di Sasn Benedetto. All’operazione hanno collaborato anche gli agenti della Polizia Municipale.

Si tratta di materiale lasciato abusivamente nei tratti di spiaggia libera anche nel corso della notte da parte di residenti e turisti. L’intervento delle forze dell’ordine aveva infatti il fine di “garantire l’ordinato e libero svolgimento delle attività balneari e tutelare il bene demaniale marittimo”. I tratti della cosiddetta spiaggia libera possono essere occupati da ombrelloni, lettini e sdraio portati dagli utenti, ma poi vanno rimossi altrimenti si incorre nell’occupazione abusiva del demanio marittimo.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X