facebook rss

Doppio intervento di “Icaro”,
feriti due ragazzi con lo scooter

SAN BENEDETTO - Sulla sopraelevata di Porto d’Ascoli alle ore 17 un 27enne ha tamponato una Peugeot. Sull'Adriatica a Cupra Marittima alle 18 un 22enne è stato sbalzato di sella. Vigili e coscienti, entrambi soccorsi e trasportati al Torrette dall'eliambulanza

L’incidente sulla sopraelevata di Porto d’Ascoli: traffico bloccato, Polizia Stradale e eliambulanza

di Maria Nerina Galiè

Porto d’Ascoli e Cupra Marittima sono stati teatro di altri due incidenti accaduti nel tardo pomeriggio di oggi, domenica 18 agosto, dopo il tamponamento che ha coinvolto cinque auto sull’autostrada A14 alle ore 13,40 nella galleria Acquarossa tra Grottammare e Cupra Marittima. In quel caso, gli unici ad aver avuto bisogno del ricovero al pronto soccorso del “Madonna del Soccorso” di San Benedetto sono stati un uomo e il figlio di 9 anni.

Sia a Porto d’Ascoli che a Cupra invece è stato necessario l’intervento dell’eliambulanza, per i conducenti del rispettivo scooter che ha impattato contro un’auto. A Porto d’Ascoli l’episodio risale alle 17, sulla sopraelevata all’altezza del distributore di carburanti Agip, dove il due ruote ha tamponato una Peugeot. Il 27enne che lo guidava, dopo essere stato stabilizzato dai sanitari del 118 allertati dalla centrale operativa di Ascoli, è stato condotto all’ospedale “Torrette” di Ancona a bordo di Icaro che è atterrato in una piazzola adiacente al luogo del sinistro. Sul posto la Polizia Stradale di Ascoli, sia per i rilievi che per arginare la situazione traffico che nel frattempo era andato in tilt poiché è stato necessario chiudere la strada che era già molto trafficata. Il ragazzo si stava recando al lavoro presso un noto ristorante del lungomare di San Benedetto.

E’ stato pure ricoverato al “Torrette”, e sempre a bordo dell’eliambulanza, il giovane di 22 anni, che a Cupra Marittima alle 18 e sulla Statale Adriatica, era a bordo del suo scooter, procedendo in direzione nord, quando è stato sbalzato di sella dallo scontro con un’auto che si immetteva sull’Adriatica da via delle Conchiglie per andare verso sud. Oltre all’ambulanza del 118, sono intervenuti gli agenti della Polizia Municipale di Cupra Marittima. Tutti e due i ragazzi, quando sono stati caricati al bordo dell’elicottero, risultavano vigili e coscienti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X