facebook rss

Scuole, ecco i nuovi dirigenti
che vanno a coprire le sedi vacanti

PICENO - E’ del 16 agosto il decreto con cui il direttore generale dell’Usr Marche, Marco Ugo Filisetti, nomina i nuovi presidi attingendo all’elenco dei vincitori dell’ultimo concorso ministeriale. Gli assegnati per la provincia di Ascoli sono Francesca Camaiani, Alessandra Di Mascio, Sabrina Vallesi, Sergio Spurio, Luigia Romagni, Flavia Maria Teresa Cannizzaro

Le Marche ora hanno 80 nuovi dirigenti scolastici, tutti vincitori del recente concorso bandito dal Ministero dell’Istruzione. I presidi saranno assunti a tempo indeterminato dall’1 settembre, ma nel frattempo sono stati assegnati alle sedi rimaste vacanti a seguito delle nomine del direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale Marco Ugo Filisetti. E’ sempre di quest’ultimo la firma del decreto dello scorso 16 agosto, che va a completare il quadro predisposto il 19 luglio.

Luigia Romagni a Rotella e Montalto Marche

Per quanto riguarda la provincia di Ascoli l’incarico è stato dato a Francesca Camaiani per dirigere l’Istituto comprensivo di Monteprandone. Ad Alessandra Di Mascio toccherà l’Istituto comprensivo dei Sibillini, con sede a Comunanza ma che abbraccia anche le sedi di Force e Montefalcone Appennino. La Di Mascio arriva dopo due anni di reggenza di Lucia Condolo, ora tornata nel teramano, dove risiede. A Grottammare, al “Fazzini-Mercantini” che ha sede anche a Ripatransone, è stata assegnata Sabrina Vallesi.

Mentre Sergio Spurio sarà preside dell’Istituto comprensivo del Tronto e Valfluvione con direzione a Roccafluvione, al posto di Silvia Giorgi che copriva l’incarico in via temporanea. Così come Arturo Verna aveva fatto per la scuola di Rotella e Montalto delle Marche che ora sarà guidata da Luigia Romagni. Alla “De Carolis” di Acquaviva Picena, retta fino allo scorso anno da Valentina Bellini, ci sarà  Flavia Maria Teresa Cannizzaro.

m.n.g.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X