facebook rss

Templaria accende la notte
e richiama migliaia di persone
(Fotogallery)

CASTIGNANO - Il Festival che regala un tuffo nella storia a residenti e visitatori prosegue fino a mercoledì. La direzione artistica di Armando D'Angeli. La soddisfazione del sindaco Fabio Polini. Nella prima serata staccati 1.400 biglietti

fotoservizio e testo di Simone Corradetti

Un boom di presenze al “Templaria Festival” di Castignano. Il paese è stato invaso, nelle prime due serate, da migliaia di partecipanti che hanno potuto assaggiare i prodotti del territorio, accompagnati dal buon vino.

All’interno delle mura, il divertimento non può mancare per grandi e piccini. Da Piazza Umberto I, fino ad arrivare alla piazza di San Pietro, con spettacoli, mangia fuoco, musica e fuochi d’artificio. Insomma, Castignano si riconferma, come punto di riferimento nel piceno, per le rievocazioni sul Medioevo. Anche le antiche carceri, vengono allestite e animate dai Templari che danno un suggestivo spettacolo. In Piazza San Pietro, la chiesa viene illuminata con il “video mapping”, creando un’atmosfera indimenticabile. L’architetto Valentina Vagnarelli, da diversi anni, utilizza “la tecnica del mondo virtuale per ricostruire storie e circostanze medievali”.

Poi l’immancabile direzione artistica di Armando D’Angeli, castignanese doc, che con la sua esperienza trentennale, ricostruisce storie in tutta Italia. «Fin da ragazzo – dichiara D’Angeli – ho ricostruito personaggi e tradizioni picene. Quest’anno – prosegue – ho ripreso la storia di una giovane donna che attraverso la medicina, riesce a guarire un cavaliere. La ragazza – spiega il direttore artistico – verrà accusata dalla Chiesa di stregoneria, e condannata al rogo: ma il cavaliere la salverà dalla morte».

Infine, per il sindaco Fabio Polini «si è trattato di un gran successo, che soltanto nella prima serata, sono stati venduti ben 1.400 biglietti. La nostra manifestazione – prosegue – è ormai conosciuta a livello nazionale ed internazionale. Ringrazio immensamente – conclude – il presidente della Pro Loco, Giancarlo Colletta, la Camera di commercio, la Regione Marche e il Bim Tronto».

Eccezionali le misure di sicurezza, messe in campo dal Comune e dalla Prefettura, per il regolare svolgimento della manifestazione, che si concluderà mercoledì 21 agosto. I varchi di accesso e di controllo, nei punti più critici del centro storico, sono stati messi sotto la lente della vigilanza privata e dei Carabinieri della locale Stazione. Presenti anche volontari della Protezione Civile, agenti della Polizia Municipale e la Croce Rossa di Ascoli. 

LA FOTOGALLERY

Templaria, tutto pronto per il trentennale Cavalieri, maghi e regine: il Medioevo è qui

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X