facebook rss

Puzza, erbacce e degrado:
lo “spettacolo” davanti
alla scuola D’Azeglio (Foto)

ASCOLI - E' la situazione attuale davanti agli occhi (e al naso...) di residenti e turisti che frequentano Lungo Castellano

Lo spazio verde interno alla scuola media

Dalla scarpata sottostante lungo Castellano arriva un olezzo tipico della presenza di animali (polli? cavalli?), mentre sull’altro lato della strada si può ammirare il “giardino” della scuola media D’Azeglio pieno di erbacce, scalette rotte, murales e legna accatastata forse per l’inverno. E’ lo “spettacolo” che offre questa parte di centro storico che non è sfuggito all’occhio dei residenti della zona (che hanno segnalato la situazione alla redazione di Cronache Picene, ndr) e purtroppo nemmeno a quello dei turisti che lasciano la macchina negli spazi blu.

Si può obiettare che la scuola è chiusa e quindi alunni e docenti non usufruiscono degli spazi all’aperto, ma è altrettanto vero che il decoro non va certo… in vacanza. Per la puzza resta invece il mistero della provenienza anche se con il caldo il tanfo è davvero insopportabile. Gli stessi residenti segnalano poi immondizia lasciata all’incrocio con via dei Marsi e l’impossibilità, ormai da mesi, di usufruire del passetto che conduce in Piazza Arringo a causa dei lavori in corsi nelle proprietà diocesane.

rp


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X