facebook rss

Campionato di Serie B al via
I tifosi sono avvisati: niente biglietto
a chi non rispetta il regolamento

ASCOLI - In vista della nuova stagione calcistica, "Kick Off" in Questura con rappresentanti di Polizia, Carabinieri, Vigili del fuoco e Polizia Municipale. Presente anche il presidente Giuliano Tosti. Previsto un maggiore coinvolgimento della tifoseria

Si è tenuta nella Questura di Ascoli il “Kick Off” del campionato di calcio di serie B 2019-2020 che inizia nel prossimo weekend. Come ogni inizio di stagione, il summit è servito per prendere atto delle direttive del Ministero dell’Interno sulla pianificazione di tutte le attività finalizzate a un corretto e sereno svolgimento delle partite.

Il vice questore vicario Gerlando Costa (Foto Vagnoni)

La riunione è stata presieduta dal questore vicario Gerlando Costa ed ha visto la presenza anche del presidente dell’Ascoli Calcio Giuliano Tosti (con lui pure il delegato alla sicurezza della società bianconera), dell’assessore comunale allo sport Nico Stallone e di rappresentanti di Questura, Carabinieri, Vigili del fuoco e Polizia Municipale.

Particolare attenzione è stata riservata all’istituto del “gradimento” che prevede per la società sportiva la possibilità di inibire l’acquisto dei biglietti, per uno o più incontri, agli spettatori che abbiano violato il regolamento d’uso dell’impianto o il codice etico sottoscritto da tutte le società di calcio. Al termine della riunione è stato convenuto sulla necessità di una puntuale esecuzione delle direttive anche con il coinvolgimento della tifoseria.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X