facebook rss

Samb, il maltempo rovina la presentazione
Il patron Fedeli: «Questa squadra
è migliore rispetto alla passata stagione»

SERIE C - Sotto una fitta pioggia, tra lampi e tuoni i rossoblù si sono presentati alla tifoseria. Paolo Montero: «Dispiace che il tempo abbia rovinato la festa. I nostri supporters sono speciali e volevano vedere la squadra. Andiamo a Fano con fiducia»

di Benedetto Marinangeli

(foto di Alberto Cicchini)

Presentazione bagnata, presentazione fortunata. Parafrasando il famoso detto sulla sposa, pioggia, tuoni e fulmini hanno fatto da cornice al vernissage della Samb in piazza Giorgini. Numerosi i tifosi che lo stesso hanno sfidato il maltempo cercando di coprirsi con ombrelli o sotto alcuni gazebo presenti sulla Rotonda. I rossoblù hanno fatto una brevissima passerella per poi rientrare nel pullman. Ed infine ecco Paolo Montero, Francesco Rapisarda e Mirko Miceli che nonostante la pioggia hanno di nuovo incontrato i tifosi non sottraendosi a richieste di selfie o autografi.

Paolo Montero, Francesco Rapisarda e Mirko Miceli

Tutto era stato organizzato alla perfezione con Radio Azzurra a coordinare il tutto. Stand enogastronomici e anche corner i cui è stato possibile sottoscrivere gli abbonamenti o chiedere informazioni sulla scuola calcio. Presente anche il patron Franco Fedeli giunto in Riviera a bordo dell’immancabile Ferrari, questa volta di colore nero.

Paolo Montero

«Iniziamo il quinto anno alla guida della Samb – dice il patron ai microfoni di VeraTv – e posso tranquillamente dire che nelle prima quattro stagioni non abbiamo fatto male. Abbiamo vinto un campionato e siamo sempre andati ai play off. Il nostro obiettivo per il futuro è fare sempre meglio e di disputare un torneo meno tribolato rispetto a quello passato. Sulla carta questa Samb è più forte di quella del 2018-2019. Abbiamo Cinciripini e Montero, un allenatore che vuole fare bene e arrivare nel calcio che conta. I tifosi – conclude – devono stare vicini alla Samb e tutti insieme conquisteremo risultati importanti. Aiutiamo questi calciatori a dare il meglio di loro stessi».

Poche parole da parte di Paolo Montero. «Dispiace tanto che la pioggia abbia rovinato questa serata. I tifosi – afferma – sono speciali e volevano vedere la squadra. Purtroppo è andata così, ora pensiamo al campo. Domenica finalmente si parte con il campionato, andiamo a Fano con fiducia e non vediamo l’ora di giocare».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X