facebook rss

Lanni primo nella classifica
dei portieri dell’Ascoli
Sul podio Guarna e Lorieri,
poi Grassi e Corti

SERIE B - Ivan ha raggiunto le 154 presenze in campionato e domenica a Frosinone potrà conquistare il record. Nella graduatoria dei numeri uno, tutti bianconeri che hanno contribuito a fare la storia del Picchio

Ivan Lanni indica il numero uno: a Frosinone batterà il record

di Bruno Ferretti

Numero 1 di maglia e…. di fatto. Ivan Lanni sabato scorso, disputando la prima di campionato conto il Trapani, ha raggiunto Enrico Guarna nella graduatoria dei portieri in maglia bianconera: 154 presenze in campionato, senza contare le Coppe. E domenica prossima a Frosinone potrà superare il collega e diventare primo assoluto. E, per una singolare coincidenza, potrà farlo dalle parti di casa perché Frosinone dista appena 13 chilometri da Alatri, dove è nato il 30 giugno 1990.

Maggio 2019: il presidente Tosti consegna a Lanni la maglia celebrativa delle 150 in bhianconero (Foto Edo)

Lanni sta disputando il suo sesto campionato nell’Ascoli: il primo in Serie C1, gli altri in B. Dopo la partenza di affari é il più longevo dell’Ascoli. Sembrava che il suo ciclo in bianconero fosse ormai finito e si parlava di una sua possibile partenza. Ma non è successo e Lanni é rimasto a difendere la porta dell’Ascoli con la piena fiducia della dirigenza e del  nuovo allenatore Zanetti. E potrà farlo ancora a lungo considerando che 29 anni non é un’età avanzata per i portieri. Nelle 154 partite che risultano negli almanacchi è compreso anche lo spareggio playoff con la Reggiana (2014-2015) perso al Del Duca. Guarna, dunque, è stato raggiunto in vetta alla classifica delle presenze. Il portiere è calabrese di Catanzaro, ma ascolano di adozione visto che in città si è sposato e ha messo su famiglia. Guarna (34 anni) con l’Ascoli ha disputato 5 campionati di B dal 2008 al 2013. Poi ha giocato con Spezia, Bari, Foggia, Monza e ora é il portiere della Reggina.

Guarna resterà al 2° posto (Foto Perozzi)

Sul terzo gradino di questo particolare podio, con 141 presenze, c’è Fabrizio Lorieri, toscano di Massa, 55 anni. Proveniente dal Torino dal 1889 al 1993 é stato il guardiano dell’Ascoli (due stagioni in Serie B e due in A). Lorieri adesso lavora con Di Francesco nello staff tecnico della Sampdoria come preparatore dei portieri.

Al quarto posto Marcello Grassi con 124 presenze negli anni ’70, quinto Roberto Corti con 88 negli anni ’80. Tutti portieri di valore che hanno contribuito a fare la storia dell’Ascoli.

Fabrizio Lorieri, 141 volte tra i pali dell’Ascoli, al “Del Duca” in occasione del 12o° del Picchio

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X