facebook rss

Antonella Baiocchi
presenta al Circolo Nautico
“La violenza non ha sesso”

SAN BENEDETTO - Appuntamento stasera alle ore 21,15. Pubblicato da Alpes Italia, si tratta di un contributo alla crimino-genesi della violenza nella relazione affettiva

Antonella Baiocchi

Prima presentazione nazionale del saggio “La violenza non ha sesso” della psicoterapeutica e assessore Antonella Baiocchi. L’appuntamento è per stasera, 29 agosto, alle ore 21,15 presso il Circolo Nautico Sambenedettese. Organizzato dall’associazione “I luoghi della scrittura”, l’appuntamento sarà presentato da Mimmo Minuto, moderato dal consigliere comunale Gianni Balloni; interverranno Gilberto Mosconi dell’Università di Camerino e Ninfa Contigiani dell’Università di Macerata.

Pubblicato dalla casa editrice “Alpes Italia”, vuole essere un contributo alla crimino-genesi della violenza nella relazione affettiva, proponendo una interpretazione innovativa sulla violenza, vista non più come unidirezionale (dell’uomo verso la donna) ma come dinamica bidirezionale.

L’autrice ritiene che il nucleo del problema sia nell’analfabetismo psicologico, che conduce al fallimento del reciproco rispetto. L’analfabetismo espone chiunque al pericolo di essere vittima o carnefice. Innegabile è il fatto che le donne siano socialmente svantaggiate e più esposte alla vittimizzazione anche criminale, ma per debellare la violenza, è necessario capire che il problema non è il maschio ma l’analfabetismo psicologico di cui sono vittime sia gli uomini che le donne. L’uomo che subisce violenza relazionale è attualmente poco tutelato a causa del nostro retaggio culturale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X