facebook rss

Ascoli, nel 2010
l’unica vittoria a Frosinone
Allo “Stirpe” arbitra Di Martino

SERIE B - Precedenti negativi in Ciociaria con tre sconfitte nelle ultime tre partite: é tempo di spezzare la serie. Il 5 gennaio di nove anni fa la squadra di Pillon si impose (1-5) con doppiette di Anteneucci e Bernacci e gol di Sommese

Mister Zanetti

di Bruno Ferretti

Quella di domenica sera sarà la decima partita di campionato dell’Ascoli a Frosinone. Le prime due,  risalgono ai campionati di Promozione Interregionale nei primi anni ’50 e furono entrambe vinte dai ciociari per 2-0. Dopo oltre mezzo secolo le due squadre si sono ritrovate di fronte negli anni Duemila: il bilancio é favorevole al Frosinone con 4 vittorie, 2 pareggi e una sola sconfitta. L’unica vittoria dell’Ascoli risale al campionato di Serie B 2009-2010, quando di giocava ancora nel vecchio stadio “Matusa”. Era il 5 gennaio 2010 e i bianconeri di Pillon si imposero con uno straripante 1-5: doppiette di Antenucci e Bernacci, gol di Sommese. Sempre sconfitto l’Ascoli nelle ultime tre gare in Ciociaria. La squadra di Zanetti domenica proverà a spezzare questa serie negativa. L’ultimo precedente col Frosinone risale all’amichevole dello scorso 5 agosto al “Del Duca”: 0-1 con gol di Ciano.

L’arbitro Di Martino

SQUADRA – Anche stavolta Zanetti farà sostenere ai suoi l’allenamento della vigilia a porte chiuse quindi sabato mattina il “Picchio Village” sarà off limits per tutti quelli che non fanno parte della squadra e dello staff. Al termine il tecnico definirà la lista dei convocati che saliranno sul pullman diretto a Frosinone. Sicuro assente Da Cruz, squalificato.

DIRIGE DI MARTINO – Frosinone-Ascoli sarà arbitrata da Antonio Di Martino della sezione di Teramo. Gli assistenti sono Alessandro Cipressa di Lecce e Davide Miele di Torino, quarto ufficiale Luca Angelucci di Foligno. Di Martino (31 anni) ha incrociato l’Ascoli una volta sola, a Venezia, nel passato campionato di Serie B. Finì 1-0.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X