facebook rss

Il grande rilancio
della “Festa dell’uva”

SPINETOLI - Il nuovo comitato riporta in auge la tradizione di una iniziativa che si svolgeva già all'inizio del Novecento. Appuntamento sabato 7 settembre in occasione della Festa della Madonna Santissima delle Grazie e in concomitanza con la 45esima "Sagra dello stoccafisso". La sfida dei carri

Il nuovo comitato della Festa dell’uva

Torna a Spinetoli la “Festa dell’uva” che si svolge sabato 7 settembre a partire dalle ore 19. Di questa festa esistono documentazioni fotografiche dal 1925, ma si narra che la festa fosse già attiva nei primi del Novecento. E’ poi tornata in auge negli anni ’70 ed ora il nuovo comitato “Spinetoli in festa” vuole rilanciarla.

Comitato presieduto da Francesco Coccia e composto da Emidio Vannicola (vice presidente e responsabile della Sagra dello Stoccafisso), Giuseppe Proietti (segretario) e Giorgia Agostini (tesoriere). La festa, come tradizione si tiene nell’ambito dei festeggiamenti per la Madonna Santissima delle Grazie, in concomitanza con la 45esima edizione della “Sagra dello stoccafisso”.

Il 7 settembre il corteo partirà proprio dal Santuario della Madonna, composto dai quattro carri in concorso, più due dei bambini fuori concorso (Li Ziac, Li’ZZaccariegghie, li Maabbond, La Brava Gente, Sc’llrat, Ciski) che saranno votati da una giuria dopo che si saranno posizionati in Piazza Leopardi. Non mancheranno musica e giochi per bambini.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X