facebook rss

Quintana al voto,
alle urne in seimila

ASCOLI - Il rinnovo dei comitati di Sestiere è previsto per domenica 1 dicembre. Le candidature vanno presentate dal 14 al 21 ottobre. Può essere votata una sola persona appartenente alla lista di un candidato caposestiere

Dall’alto, in senso orario: i caposestieri Pier Luigi Torquati (Porta Romana), Enrico Celani (Piazzarola), Alessandro Petrelli (Porta Tufilla), Marco Regnicoli (Porta Maggiore), Mariangela Gasparrini (Sant’Emidio), Attilio Lattanzi (Porta Solestà)

di Andrea Ferretti

Quintana al voto. Le elezioni per il rinnovo dei Comitato di Sestiere si svoleranno domenica 1 dicembre 2019. Data condivisa dal Consiglio degli Anziani e dagli stessi Sestieri, l’alternativa era l’8 dicembre. Per Natale, insomma, i sei Sestieri potranno cominciare a riorganizzarsi in vista delle Quintane del 2020 e anche per le successive visto che il mandato è di quattro anni. Con una media di mille persone per ognuno dei sei albi di Sestiere, sono circa 6.000 gli ascolani che possono recarsi alle urne.

Stavolta il compito sarà meno complicato rispetto ai precedenti quando i voti a disposizione erano tre. Ogni elettore, che deve aver compiuto 18 anni al 30 settembre, potrà infatti votare un solo nominativo appartenente a una lista, o più di una, che si andrà a formare nelle prossime settimane. Le liste, capeggiate da un candidato caposestiere, devono essere composte almeno da 14 persone. I voti del candidato caposestiere saranno quelli totali ottenuti dalla lista. C’è anche la possibilità di candidarsi da solo, ma non come caposestiere, bensì come eventuale consigliere, se confortato dai voti. I nuovi comitati saranno formati da 13 persone: il caposestiere e 12 consiglieri. Le candidature vanno presentate nelle sedi di Sestiere nella settimana che va da lunedì 14 a lunedì 21 ottobre, dalle ore 18 alle 20.

I sei caposestieri uscenti della Quintana sono Enrico Celani (Piazzarola), Marco Regnicoli (Porta Maggiore), Pier Luigi Torquati (Porta Romana), Attilio Lattanzi (Porta Solestà), Alessandro Petrelli (Porta Tufilla) e Mariangela Gasparrini (Sant’Emidio).

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X