Quantcast
facebook rss

Flag Marche Sud,
due bandi a sostegno
della pesca e dei territori

SAN BENEDETTO - Interessati anche i comuni di Cupra Marittima e Grottammare. Sul piatto ci sono risorse per 400.000 euro. Domande da presentare entro il 25 ottobre prossimo
...

Il Flag Marche Sud ha pubblicato due bandi aventi rispettivamente ad oggetto “Integrazione socio-economica territoriale” e “Innovazione” per interventi nel settore della pesca e dell’acquacoltura effettuati all’interno dei Comuni facenti parte del Flag ovvero Porto San Giorgio, Pedaso, Cupra Marittima, Grottammare e San Benedetto. I bandi prevedono un contributo in conto capitale “a fondo perduto” che va dal 50% al 80%.

Il porto di San Benedetto (foto Andrea Vagnoni)

Il primo bando è finalizzato a sostenere la diversificazione delle attività nella pesca e nell’acquacoltura per favorire la pluriattività, ed in particolare progetti di rete e progetti legati al turismo, alla filiera corta, al digitale, alla sostenibilità ambientale. L’obiettivo dell’intervento è di migliorare la prosperità economica tramite il sostegno all’integrazione delle attività socio-economiche legate alla pesca con altre attività imprenditoriali. Possono presentare domanda armatori di imbarcazioni da pesca, operatori economici della filiera ittica (singoli o associati), proprietari o concessionari di immobili all’interno o nelle vicinanze di aree portuali, luoghi di sbarco e ripari da pesca (solo in forma associata con operatori della filiera ittica), micro e piccole imprese (singole o associate) operanti nel settore ittico e dei servizi alla filiera della pesca, startup e Pmi innovative (singole o associate), imprese sociali micro, piccole e medie (solo in associazione con operatori della filiera ittica), associazioni senza scopo di lucro (solo in associazione con operatori della filiera ittica). La dotazione finanziaria del bando è di 300.000 euro.
Il secondo bando è finalizzato a introdurre e sviluppare progetti di innovazione di prodotto, di processo, organizzativa e di marketing nel settore della pesca e acquacoltura, allo scopo di creare valore aggiunto ed opportunità di sviluppo per la comunità del Flag.
L’obiettivo è quello di favorire, presso gli operatori del settore ittico, l’introduzione e la diffusione di progetti di innovazione che migliorino l’efficienza e l’efficacia degli operatori, creino nuove opportunità di lavoro ed incrementino il valore aggiunto della produzione locale.
La dotazione finanziaria è di 100.000 euro. In entrambi i casi la scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 25 ottobre 2019.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X