facebook rss

Frate fuori strada con l’auto
a Mozzano: dopo i soccorsi
il ricovero al “Mazzoni”

ASCOLI - Ha 44 anni ed ha perso il controllo della vettura nei pressi del bivio per Roccafluvione. E' stata allertata l'eliambulanza, ma poi l'intervento è stato annullato

Il Pronto Soccorso del “Mazzoni” di Ascoli

L’eliambulanza viene allertata di continuo e spesso non fa nemmeno in tempo a tornare nelle basi di “Marche Soccorso” di Ancona e di Fabriano, che già deve ricomparire sui cieli dell’Ascolano. E’ quanto accaduto questa mattina quando “Icaro”, tornato ad Ancona con la donna ferita nell’incidente di Cupra Marittima, stava per fare dietro front – stavolta destinaazione Ascoli – dopo la richiesta giunta dai sanitari del 118 intervenuti a Mozzano dove un’autombile era finita fuoristrada.

Per fortuna, però, il conducente è riuscito ad uscire da solo dall’abitacolo ed è stato soccorso dai sanitari del 118 nel frattempo giunti sul posto dopo i primi soccorsi prestati da alcuni automobilisti di passaggio che hanno assistito alla scena. Annullato l’intervento di “Icaro”, l’uomo – un frate di 44 anni che proveniva da Ascoli diretto a Roccafluvione ed ha perso il controllo dell’auto nei pressi del bivio – è stato poi trasportato in ambulanza all’ospedale “Mazzoni” di Ascoli per essere affidato ai medici del Pronto Soccorso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X