facebook rss

Assegnati già 14 tricolori,
per la Lollobrigida è il 50°

PATTINAGGIO - Ai Campionati italiani su strada di San Benedetto, dopo la cerimonia inaugurale, emozionanti sfide alla pista Merlini

I Campionati italiani su strada chiudono la stagione 2019 sono tornati in Riviera a sette anni dal Mondiale. A presenzaiare la cerimonia di inaugurazione il sindaco Pasqualino Piunti, l’assessore Andrea Traini, il presidente della società organizzatrice (Pattinatori Sambenedettesi) Romolo Bugari e e il vice presidente federale (Fisr) Michele Grandolfo.

Nella categoria Allievi, sui 100 sprint si impongono la sarda Alessia Paganella e l’anconetano Federico Mencarelli. Nella Juniores femminile, oro nella “1 lap sprint” per Asja Varani e Giacomo Mazza. Nella 100 sprint Assoluti, primi Alice Fracassetto e Mattia Diamanti. Nella gara dei 5000 metri a punti Allievi sono campioni Sofia Saronni e Andrea Cremaschi. Titolo della 300 Ragazzi ad Alice Sorcionovo e Manuel Ghiotto, mentre Carola Falco e Cristian Scasssellati vincono il “Trofeo Skate Ragazzi12” sui 200 metri.

Tra gli Junior, nella 15.000 metri ad eliminazione, l’olimpionica Giorgia Valanzano non tradisce le aspettative e bissa il successo dei “World Roller Games 2019”, mentre il titolo maschile va a Riccardo Lorello. Emozionanti le gare dei 10.000 metri Senior la pluricampionessa Francesca Lollobrigida e Linda Rossi conquistano un vantaggio incolmabile: alla fine la Lollobrigida porta a casa il 50° titolo italiano. Tra i maschi, a una velocità media di 50 km orari, è spettacolo con Giuseppe Bramante (oro) e Matteo Angeletti (argento). Sul terzo gradino del podio sale Daniel Niero.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X