facebook rss

Ore contate per l’automobilista
che ha percorso
l’Ascoli-mare contromano

ASCOLI - Un operaio è riuscito a fotografare la Panda che lunedì scorso ha imboccato la superstrada nel senso sbagliato percorrendo diversi chilometri. Sembra che sia poi uscita a Maltignano dopo avere eseguito una inversione ad U. Se ne occuperà la Polizia Stradale

La Fiat Panda mentre procede contromano sulla superstrada Ascoli-mare

di Andrea Ferretti

Potrebbe avere le contate l’automobilista che lunedì scorso 9 settembre ha percorso diversi chilometri contromano sulla superstrada Ascoli-mare. Era alla guida di una Fiat Panda di colore beige che ha probabilmente (su questo non c’è certezza) imboccato la superstrada all’uscita di Castel di Lama dirigendosi verso Ascoli nel senso sbagliato, e che l’ha probabilmente (a che su questo non ci sono certezze) lasciata allo svincolo di Maltignano.

La novità emersa è una persona, un operaio di un’azienda della zona industriale, il quale è risucito a scattare una foto alla Panda impazzita. Lui era tra gli automobilisti che procedevano in direzione mare quando si è trovato, all’improvviso sulla corsia di sorpasso, la Panda in senso contrario.

E’ uno dei fortunati che ha rischiato di restare coinvolto in quella che poteva trasformarsi in tragedia. E’ probabile infatti che il comando della Polizia Stradale di Ascoli si rivolga a lui per entrare in possesso della foto, risalire quindi alla targa del veicolo e, di conseguenza, alla persona che si trovava alla guida dell’utilitaria.

L’incredibile non finisce qui. Sembra infatti che più o meno all’altezza dell’area di servizio Agip, la Panda abbia eseguito una pericolosissima inversione a U tornando indietro per qualche centinaio di metri, per poi lasciare l’autostrada all’uscita di Maltignano. Incredibile da credersi, ma sembra sia andata proprio così.

Contromano sull’Ascoli-mare, sfiorata la tragedia: alla fine riesce a farla franca


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X