facebook rss

Fa il pieno di hamburger al Mc Drive
con il bancomat rubato, denunciato un 39enne

FALCONARA - A effettuare i prelievi col bancomat rubato è stato un pregiudicato campano, individuato e denunciato dai Carabinieri per ricettazione e indebito utilizzo di carta di pagamento. Non è chiaro se sia anche l'autore del furto o abbia trovato il bancomat già rubato a una ragazza del posto

Ha fatto il pieno di hamburger alla corsia “Mc Drive” del Mc Donald’s di Falconara Marittima (Ancona), spendendo oltre 40 euro, ma i soldi non erano i suoi: l’uomo ha pagato con un bancomat rubato. Non è chiaro se sia lui l’autore materiale del furto, ma di fatto è stato rintracciato e denunciato dai Carabinieri della locale Tenenza per ricettazione e indebito utilizzo di una carta di pagamento.

Il bancomat rubato apparteneva a una ragazza di Falconara, che mentre stava denunciando il furto del portafogli (all’interno anche i documenti di identità) ha ricevuto sul telefono degli “sms alert” che segnalavano l’utilizzo del suo bancomat in due episodi, quasi in successione, indicando come acquisti, generi alimentari al Mc Donald’s.

Immediato il controllo dei Carabinieri, che si sono recati sul posto, senza tuttavia trovare nessuno. Grazie alla collaborazione del personale, è emersa una pista. A effettuare gli acquisti usando il bancomat con sistema “contactless” (per importi inferiori ai 25 euro non necessita l’inserimento del codice pin) sarebbe stato un uomo, descritto come un 40enne che era stato servito sulla corsia del Mac Drive. Avevano notato anche su che mezzo era arrivato, una Citroen Saxo di colore bianco. Inoltre risultavano due pagamenti ravvicinati visto che aveva fatto due volte il giro della corsia del Mac Drive: due ordinazioni di hamburger e Mc menù.

I Carabinieri hanno individuato subito alcuni possibili soggetti e, tra questi, è stato riconosciuto l’uomo che aveva utilizzato il bancomat rubato. E’ un 39enne pregiudicato campano, residente a Falconara. E’ stato denunciato per ricettazione e indebito utilizzo di carta di pagamento.

ta.fre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X