facebook rss

Micidiale uno-due del Benevento e la Salernitana va al tappeto

SERIE B - La terza di andata si chiude col botto con la squadra di Ventura stesa dai gol di gol di Viola e Sau. E' il turno delle super matricole: successi del Pisa sulla Cremonese, del Pordenone sullo Spezia e dell'Entella sul Frosinone e pari della Juve Stabia a Perugia. Il Pescara perde l'azzurrino Tumminello: nuova rottura dei legamenti crociati del ginocchio

di Andrea Ferretti

Un gol di Viola e, dopo meno di quattro minuti, uno di Sau decretano nella ripresa il successo del Benevento e condannano la Salernitana alla sconfitta interna nel derby campano che chiude la terza giornata di andata di B. I giallorossi di Pippo Inzaghi salgono così a quota 7 dove trovano Pisa e Perugia (il terzetto dietro la capolista-rivelazione Entella), mentre la Salernitana resta a 6 punti con Ascoli, Pordenone e Pescara. Ma il terzo turno di B vive anche sulle imprese delle matricole Entella, Pordenone, Pisa e Juve Stabia capaci di battere Frosinone, Spezia e Cremonese e di pareggiare a Perugia. L’Entella supera il Frosinone con un rigore di Mancosu, il Pordenone ha la meglio sullo Spezia nell’anticipo del venerdì con una rete di Barison, il Pisa ne fa quattro (2 Marconi, Masucci e Verna) alla Cremonese (Mogos) e la Juve Stabia senza gol a reti bianche a Perugia. Il Pescara passa a Cosenza: decisivo Galano allo scadere dopo il rigore di Tumminello annullato dal momentaneo pari di Sciaudone. Ma la gioia degli abruzzesi dura pochissimo: l’attaccante Tumminello – partner del bianconero Scamacca nell’Under 21 (autori del 4° e del 5° gol nel recente 5-0 dell’Italia al Lusssemburgo) – si è di nuovo rotto i legamenti crociati del ginocchio. Finisce senza gol la sfida tra Crotone e Empoli, mentre il Chievo fa suo il derby di Venezia con Giaccherini e Dordevic e il Cittadella si riscatta superando il Trapani con Celar e Diaw. Al “Del Duca”, infine, Gerbo e Ninkovic firmano il successo bianconero su un Livorno ancora senza punti.

TERZA GIORNATA DI ANDATA

Venerdì 13 settembre ore 21: Pordenone-Spezia 1-0

Sabato 14 settembre ore 15: Ascoli-Livorno 2-0, Cittadella-Trapani 2-0, Perugia-Juve Stabia 0-0, Entella-Frosinone 1-0

Sabato 14 settembre ore 18: Venezia-Chievo 0-2

Domenica 15 settembre ore 15: Cosenza-Pescara 1-2, Crotone-Empoli 0-0

Domenica 15 settembre ore 21: Pisa-Cremonese 4-1

Lunedì 16 settembre ore 21: Salernitana-Benevento 0-2

CLASSIFICA: Entella 9 punti; Benevento, Pisa e Perugia 7; Ascoli, Pescara, Salernitana e Pordenone 6, Empoli e Crotone 5, Chievo 4; Frosinone, Spezia, Cremonese, Cittadella e Venezia 3, Juve Stabia e Cosenza 1, Trapani e Livorno 0

MARCATORI

3 gol: Iemmello (Perugia), Galano (Pescara), Marconi (Pisas)

2 gol: Dordevic (Chievo), Diaw (Cittadella), Nwankwo (Cosenza), Mogos (Cremonese), Mancosu (Entella), Tumminello (Pescara), Barison e Pobega (Pordenone), Jallow (Salernitana), F. Ricci (Spezia)

1 gol: Ninkovic, Gerbo, Scamacca, Troiano e Da Cruz (Ascoli); Sau, Viola, Coda, Maggio e Insigne (Benevento), Giaccherini e Meggiorini (Chievo), Celar (Cittadella), Sciaudone (Cosenza), Castagnetti (Cremonese); Dezi, Bandinelli e La Gumina (Empoli), Schenetti (Entella), Dionisi e Paganini (Frosinone),  Cissè (Juve Stabia), Palmiero e Campagnaro (Pescara); Gavazzi, Lucas e Chiaretti (Pordenone); Verna, Masucci e Gucher (Pisa), Firenze e Giannetti (Salernitana); Galabinov, F. Ricci e Mora (Spezia), Ferretti (Trapani), Bocalon e Modolo (Venezia)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X