Quantcast
facebook rss

Triestina e Vis Pesaro, che capitomboli! Prima mini fuga in vetta

SERIE C - Dopo cinque giornate il Padova guida la graduatoria del girone B con due punti di vantaggio sul terzetto Vicenza-Reggiana-Carpi. Sono poi addirittura tre le lunghezze che separano il trio dalle più immediate inseguitrici, tra cui la Samb. Per i rossoblù di Montero solo un pari a Fermo. Le altre marchigiane: Vis Pesaro ko in casa e un punto per il Fano con la Reggiana. Mercoledì 25 settembre di nuovo in campo
...

Padova primo in classifica da solo dopo la vittoria di Pesaro, grazie al pareggio della Reggiana che non va oltre il nulla di fatto a Fano. Dopo cinque giornate sono dunque due marchigiane a decidere le sorti della vetta della graduatoria del girone B della Serie C. In vetta si può già parlare di prima mini fuga, col Padova capolista solitario con due punti di vantaggio sul terzetto Reggiana-Vicenza-Carpi che, a loro volta, hanno ben tre lunghezze più delle inseguitrici. L’atteso derby di Fermo finisce con la divisione della posta e con i gol di Liguori (Fermana) e Cernigoi (Samb). Il Vicenza strapazza il Gubbio a domicilio con Guerra, Giacomelli e Zonta, mentre sa di clamoroso il passo falso (non è il primo) della Triestina sul terreno della Virtus Verona: i due rigori segnati da “el diablo” Granoche diventano inutili davanti al tris calato da Marcandella, Magrassi e Odogwu. Di Ronaldo (no Cristiano) e Bunino i gol con cui il Padova affossa la Vis Pesaro al “Benelli”. Un successo esterno e due pareggi è stato invece il resoconto del sabato quando una rete di Ierardi ha steso l’Arzignano sul proprio terreno, mentre i gol di Vano (si conferma capocannoniere) e Maurizi del Carpi hanno messo ko il Rimini passato in vantaggio con Silvestro. Zecca (Cesena) e il solito Paponi (Piacenza) hanno firmato il pareggio del “Manuzzi”. Rossetti (Modena) e Maiorino (Feralpi Salò) quello del “Braglia”. Per il Ravenna ancora in gol Giovinco: l’Imolese è tornata a casa a mani vuote. Serie C di nuovo in campo mercoledì 25 settembre per il turno infrasettimanale.

QUINTA GIORNATA DI ANDATA

Sabato 21 settembre ore 15: Arzignano-Alto Adige 0-1

Sabato 21 settembre ore 17,30: Carpi-Rimini 2-1

Sabato 21 settembre ore 18,30: Ravenna-Imolese 1-0

Sabato 21 settembre ore 20,45: Cesena-Piacenza 1-1, Modena-Feralpi Salò 1-1

Domenica 22 settembre ore 15: Fermana-Samb 1-1, Gubbio-Vicenza 0-3, Virtus Verona-Triestina 3-2, Vis Pesaro-Padova 0-2

Domenica 22 settembre ore 17,30: Fano-Reggiana 0-0

CLASSIFICA: Padova 13 punti; Reggiana, Vicenza e Carpi 11; Samb, Piacenza e Feralpi Salò 8; Ravenna, Cesena, Fermana e Alto Adige 7, Vis Pesaro 6, Rimini e Modena 5, Virtus Verona e Triestina 4; Fano, Gubbio e Arzignano 3, Imolese 2

MARCATORI

5 gol: Vano (Carpi)

4 gol: Giovinco (Ravenna), Granoche (Triestina)

3 gol: Morosini (Alto Adige), Santini (Padova), Paponi (Piacenza), Scappini e Varone (Reggiana), Cernigoi (Samb), Odogwu (Virtus Verona)

2 gol: Maurizi (Carpi); Zecca, Butic e Borello (Cesena), Barbuti (Fano), Maiorino e Scarsella (Feralpi Salò), Sbaffo e Cesaretti (Gubbio), Rossetti (Modena); Bunino, Castiglia e Germano (Padova), Pergreffi (Piacenza), Marchi e Lunetta (Reggiana), Giorico (Triestina), Magrassi (Virtus Verona), Giacomelli e Marotta (Vicenza)

1 gol: Maldonado, Ierardi e Cais (Arzignano), Rover e Mazzocchi (Alto Adige), Carletti e Jelenic (Carpi), Sarao (Cesena), Gatti e Parlati (Fano); Caracciolo, Mauri e Giani (Feralpi Salò); Liguori, Cognigni, Mantini, Petrucci e Bacio Terracino (Fermana), Hraiech e Rafael Munoz (Gubbio); Checchi, Latte Lath e Vuthaj (Imolese), Boscolo Papo (Modena), Andelkovic e Ronaldo (Padova), Sylla (Piacenza), D’Eramo e Nocciolini (Ravenna); Silvestro, Gerardi, Scappi, Ferrani, Palma e Zamparo (Rimini), Staiti (Reggiana); Di Massimo, Frediani e Orlando (Samb), Odogwu (Vecomp Verona); Pontisso, Saraniti, Arma, Guerra e Zonta (Vicenza), Voltan (Vis Pesaro), Formiconi e Soleri (Triestina), Marcandella (Virtus Verona), Grandolfo e Voltan (Vis Pesaro)

PROSSIMO TURNO

Mercoledì 25 settembre ore 18,30: Feralpi Salò-Fano, Vicenza-Vis Pesaro, Rimini-Gubbio, Samb-Modena, Alto Adige-Fermana

Mercoledì 25 settembre ore 20,45: Imolese-Virtus Verona, Padova-Cesena, Piacenza-Ravenna, Reggiana-Carpi, Triestina-Arzignano


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X