facebook rss

Festival dell’Appennino,
ecco la Grotta del Petrienno

ACQUASANTA TERME - Sabato 28 settembre escursione verso il magico antro, con partenza da Poggio Rocchetta. Alla scoperta di uno dei luoghi più suggestivi ma meno noti della montagna picena

La Grotta del Petrienno

Alla scoperta delle bellezze della Grotta del Petrennio, tra castagneti e borghi abbandonati. La nuova tappa del Festival dell’Appennini, sabato 28 settembre, arriva nell’Acquasantano. Poggio Rocchetta, per la precisione, da cui partirà alle 8,45 l’escursione verso il luogo magico, nascosto alla vista ma che val la pena di essere scoperto, antichissimo e utilizzato dall’uomo nel corso della storia; qui in questa cavità lunga 60 metri (e profonda 15) durante la Seconda Guerra Mondiale si nascondevano anche i soldati in fuga.
Una volta arrivati in loco, intorno alle 10, al Petrienno si terrà il concerto “Violino in grotta“. Al ritorno, pranzo e “Organetto in libertà” con Vincenzo. L’escursione è semplice ed adatta anche per persone poco allenate. Tutti gli eventi del Festival dell’Appennino sono gratuiti.

L’articolo di Gabriele Vecchioni sulla Grotta del Petrienno

L’Appennino segreto e il tempo sospeso alla Grotta del Petrienno


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X