Quantcast
facebook rss

La Salernitana pareggia e l’Ascoli resta da solo al comando

SERIE B - La squadra di Ventura era l'unica che poteva agguantare i bianconeri al primo posto, ma non c'è riuscita impattando all'Arechi con il Chievo. I bianconeri al comando della graduatoria, seguiti dal trio Benevento-Empoli-Perugia. Poi l'Entella battuto in casa dal Pisa. Marcatori: il bianconero Da Cruz tallona Iemmello (Perugia) e Marconi (Pisa)
...

di Andrea Ferretti

Dopo il posticipo Salernitana-Chievo, finito 1-1, l’Ascoli resta capolista solitaria in chiusura della quinta giornata di andata. All’Arechi botta e risposta in sette minuti di Dordevic (Chievo) e Kiyine (Salernitana), ventiquattr’ore dopo il tris rifilato dall’Ascoli allo Spezia con Ninkovic, Da Cruz e Ardemagni. Tre le inseguitrici del Picchio, a una sola lunghezza: Benevento, Empoli e Perugia. Il Benevento con Kragl annulla il vantaggio del Pordenone (Camporese). L’Empoli fa suo il derby a Pisa grazie all’ex Ascoli Frattesi che segna al 95°, in un finale al cardiopalma. Dopo il botta e risposta di Mancuso e Marconi, negli ultimi secondi segna di nuovo Mancuso, pareggia di nuovo Marconi, poi decide Frattesi. Il Perugia supera in rimonta un Frosinone in crisi profonda con una doppietta di Iemmello e gol di Kouan che rendono inutile il vantaggio di Paganini. Il Pescara issa bandiera bianca a Cittadella: veneti avanti con Vita, pareggio di Pepin, gol decisivo di Diaw. Un punto e tanto rammarico per il Livorno che stava per portarsi via i tre punti da Cosenza con il gol di Marsura, ma viene acciuffato al 94° da Pierini. Vittoria all’inglese del Crotone sulla Juve Stabia: anche qui decisivo il recupero finale con i centri di Ahmed Benali e Mustacchio. Il risultato a sorpresa è senza dubbio il successo del Venezia (Capello e Bocalon) sul campo della ex capolista Entella. Nell’altro posticipo del quinto turno, primo punto del Trapani che lo ottiene sul proprio campo contro una Cremonese che deve ancora ingranare. Si allunga intanto la classifica dei bomber con Marconi (Pisa) che sale a 7, Iemmello (Perugia) a 6 grazie a due rigori. Poi c’è Da Cruz dell’Ascoli.

QUINTA GIORNATA DI ANDATA

Martedì 24 settembre ore 21: Ascoli-Spezia 3-0, Cittadella-Pescara 2-1, Cosenza-Livorno 1-1, Crotone-Juve Stabia 2-0, Perugia-Frosinone 3-1, Pisa-Empoli 2-3, Pordenone-Benevento 1-1, Entella-Venezia 0-2

Mercoledì 25 settembre ore 19: Trapani-Cremonese 0-0

Mercoledì 25 settembre ore 21: Salernitana-Chievo 1-1

CLASSIFICA: Ascoli 12 punti; Benevento, Empoli e Perugia 11, Entella e Salernitana 10, Pisa e Crotone 8; Pescara, Pordenone, Cremonese e Venezia 7, Chievo e Cittadella 6; Spezia, Livorno e Frosinone 4, Cosenza 2, Juve Stabia e Trapani 1

MARCATORI

7 gol: Marconi (Pisa)

6 gol: Iemmello (Perugia)

4 gol: Da Cruz (Ascoli)

3 gol: Dordevic (Chievo), Diaw (Cittadella), Galano (Pescara)

2 gol: Ardemagni e Ninkovic (Ascoli), Mogos (Cremonese), Nwankwo (Crotone), Mancuso e La Gumina (Empoli), Schenetti e Mancosu (Entella), Paganini (Frosinone), Cissè (Juve Stabia), Tumminello (Pescara), Barison e Pobega (Pordenone), Kiyine e Jallow (Salernitana), F. Ricci (Spezia), Capello e Bocalon (Venezia)

1 gol: Gerbo, Scamacca, Pucino, Chajia e Troiano (Ascoli); Armenteros, Kragl, Sau, Viola, Coda, Maggio e Insigne (Benevento); Segre, Dickmann, Giaccherini e Meggiorini (Chievo), Vita e Celar (Cittadella), Pierini e Sciaudone (Cosenza); Cereavolo, Palombi e Castagnetti (Cremonese); Ahmed Benali, Mustacchio e Zanellato (Crotone); Frattesi, Dezi e Bandinelli (Empoli), Capuano e Dionisi (Frosinone); Marsura, Agazzi e Marras (Livorno), Kouan e Buonaiuto (Perugia); Pepin, Memushaj, Palmiero e Campagnaro (Pescara); Verna, Masucci e Gucher (Pisa); Camporese, Strizzolo, Gavazzi, Lucas e Chiaretti (Pordenone), Firenze e Giannetti (Salernitana); Capradossi, Galabinov, M. Ricci e Mora (Spezia), Ferretti (Trapani), Modolo (Venezia)

PROSSIMO TURNO

Venerdì 27 settembre ore 21: Pescara-Crotone

Sabato 28 settembre ore 15: Frosinone-Cosenza, Juve Stabia-Cittadella, Venezia-Pisa

Sabato 28 settembre ore 18: Empoli-Perugia

Domenica 29 settembre ore 15: Benevento-Entella, Chievo-Pordenone, Spezia-Trapani

Domenica 29 settembre ore 21: Livorno-Salernitana

Lunedì 30 settembre ore 21: Cremonese-Ascoli

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X