Quantcast
facebook rss

Confartigianato, incontro
sui nuovi obblighi relativi
allo scontrino digitale

ASCOLI - A partire dal 1° gennaio 2020 scatterà l’obbligo di invio telematico per tutte le attività con un volume d’affari inferiore a 400.000 euro, attualmente tenute ad emettere scontrino o ricevuta fiscale
...

Una piccola rivoluzione sia per i commercianti che per i consumatori, arriva infatti il passaggio dallo scontrino cartaceo allo scontrino digitale con il nuovo obbligo di memorizzazione trasmissione telematica dei corrispettivi giornalieri per negozianti ed esercenti commercio al minuto. A partire dal 1° gennaio 2020 scatterà l’obbligo di invio telematico per tutte le attività con un volume d’affari inferiore a 400.000 euro, attualmente tenute ad emettere scontrino o ricevuta fiscale.

Confartigianato organizza un incontro informativo gratuito ad Ascoli sullo scontrino digitale, ovvero l’invio telematico dei corrispettivi a seguito delle novità introdotte dal Decreto Legge n. 119 del 2018. L’appuntamento è per lunedì 30 settembre dalle ore 17 presso la sala corsi sita in viale Sinibaldo Vellei, 16/B. Gli interessati sono pregati di iscriversi sull’apposito sito.

Verranno approfonditi i principali aspetti della nuova normativa quali: soggetti obbligati; decorrenza dell’obbligo; memorizzazione elettronica; invio telematico all’Agenzia Entrate. Verranno inoltre presentate le convenzioni di Confartigianato con rivenditori autorizzati Olivetti e Custom per l’acquisto dei nuovi registratori di cassa a prezzi vantaggiosi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X