Quantcast
facebook rss

Il caso Cacia scuote il derby emiliano Piacenza-Carpi
Fano e Vis Pesaro cercano conferme

SERIE C - L'attaccante ex Ascoli ha avuto un confronto acceso con il presidente onorario Gatti e non è stato convocato per l'anticipo che apre la settima di andata del girone B. Marchigiane: dopo il successo di Salò i granata puntano al bis col Sud Tirol, la Vis riceve una Triestina in ripresa, la Fermana ospita la capolista Padova, Samb a Ravenna
...

di Benedetto Marinangeli

Con il derby emiliano Piacenza-Carpi, l’anticipo del sabato, prende il via la settima giornata del campionato di serie C girone B. La vigilia del match è stata animata dal “caso Cacia” con l’attaccante piacentino che dopo le dichiarazioni del post Ravenna ha avuto un duro confronto con il presidente onorario Stefano Gatti, e la società che ha deciso di non convocarlo per il match con il Carpi. Un’assenza pesante per i biancorossi.

Daniele Cacia

Altro derby in programma è quello veneto tra Virtus Verona e Vicenza con la formazione di mister Fresco che dopo un inizio difficile sta ora trovando la giusta dimensione. L’undici di Di Carlo, d’altronde, non può e non vuole perdere contatto con il vertice della classifica. Il Modena dopo il buon pari di San Benedetto ospita il Rimini con il chiaro intento di conquistare i tre punti. I romagnoli, d’altro canto non saliranno al “Bragli” vestendo i panni dell’agnello da sacrificare. Il Gubbio ospita una Ferlapi Salò ancora sotto shock per la sconfitta interna di mercoledì scorso contro il Fano.

La Fermana riceverà la visita della capolista Padova. Al Recchioni i biancoscudati non avranno vita facile perché tra le mura amiche i canarini sanno sviluppare al meglio il loro gioco. Il Cesena punta al bottino pieno contro il fanalino di coda Imolese, la brutta copia della squadra rivelazione della passata stagione. Match sulla carte facile per la Reggiana, seconda forza del girone, che si recherà al “Menti” di Vicenza per affrontare un Arzignano che è reduce da tre sconfitte consecutive con Samb, Sud Tirol e Triestina.

Il Fano, dopo avere finalmente riassaporato il gusto della vittoria vuole ripetersi anche al “Mancini” con il Sud Tirol che mercoledì scorso ha strapazzato la Fermana. Il pareggio di Vicenza è di buon auspicio per la Vis Pesaro. Al “Benelli” arriva, però, una Triestina rinfrancata dal successo casalingo con l’Arzignano. Ma l’undici di Pavan vuole un risultato positivo.

SETTIMA GIORNATA DI ANDATA

Sabato 28 settembre ore 20,45: Piacenza-Carpi

Domenica 29 settembre ore 15: Fano-Alto Adige, Fermana-Padova, Gubbio-Feralpi Salò, Ravenna-Samb, Vis Pesaro-Triestina

Domenica 29 settembre ore 17,30: Arzignano-Reggiana, Cesena-Imolese, Modena-Rimini, Virtus Verona-Vicenza

CLASSIFICA: Padova 16 punti, Reggiana 14, Vicenza 12, Piacenza e Carpi 11, Alto Adige 10, Samb 9, Ferlapi Salò 8; Triestina, Ravenna, Cesena, Fermana e Vis Pesaro 7: Modena, Rimini e Fano 6, Virtus Verona e Gubbio 4, Arzignano 3, Imolese 2

MARCATORI

5 gol: Vano (Carpi), Paponi (Piacenza)

4 gol: Morosini (Alto Adige), Giovinco (Ravenna), Scappini (Reggiana), Granoche (Triestina)

3 gol: Scarsella (Feralpi Salò), Cesaretti (Gubbio), Rossetti (Modena), Santini (Padova), Marchi e Varone (Reggiana), Cernigoi (Samb), Magrassi e Odogwu (Virtus Verona)

2 gol: Mazzocchi, Rover (Alto Adige), Maurizi (Carpi); Zecca, Butic e Borello (Cesena), Barbuti (Fano), Maiorino (Feralpi Salò), Sbaffo (Gubbio); Bunino, Castiglia e Germano (Padova), Pergreffi (Piacenza), Lunetta (Reggiana), Zamparo (Rimini), Di Massimo (Samb), Costantino e Giorico (Triestina), Giacomelli e Marotta (Vicenza)

1 gol: Maldonado, Ierardi e Cais (Arzignano), Carletti e Jelenic (Carpi), Sarao (Cesena); Baldini, Paolini, Di Francesco, Gatti e Parlati (Fano); Caracciolo, Mauri e Giani (Feralpi Salò); Liguori, Cognigni, Mantini, Petrucci e Bacio Terracino (Fermana), Hraiech e Rafael Munoz (Gubbio); Belcastro, Checchi, Latte Lath e Vuthaj (Imolese), Boscolo Papo (Modena); Soleri, Andelkovic e Ronaldo (Padova), Cacia e Sylla (Piacenza); Lora, D’Eramo e Nocciolini (Ravenna), Staiti (Reggiana); Silvestro, Gerardi, Scappi, Ferrani e Palma (Rimini), Frediani e Orlando (Samb), Odogwu (Vecomp Verona); Pontisso, Saraniti, Arma, Guerra e Zonta (Vicenza), Voltan (Vis Pesaro); Gomez, Formiconi e Soleri (Triestina); Cazzola, Rossi e Marcandella (Virtus Verona), Grandolfo e Voltan (Vis Pesaro)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X