facebook rss

Autismo, nasce in Riviera
il Centro regionale per adulti

SAN BENEDETTO - Il Comune ha deliberato di concedere una parte dell’ex scuola di via Santa Lucia. Adesso la formazione del personale

L’incontro avvenuto in Comune

Nascerà a San Benedetto il Centro Regionale per l’autismo adulti: la Regione Marche lo ha già deliberato e il Comune è orientato a concedere in uso una parte dell’ex scuola elementare di via Santa Lucia previa stipula di intesa con l’Azienda Sanitaria Unica Regionale che avrà il coordinamento e la gestione delle attività attraverso proprio personale.

Venerdì scorso in Comune il progetto è stato presentato all’Amministrazione comunale, alla presenza del sindaco Pasqualino Piunti, dell’assessore alle politiche sociali Emanuela Carboni, della dirigente e dei funzionari del Settore servizi sociali e dell’Ambito Territoriale Sociale, dal responsabile del Centro Vinicio Alessandroni e dal dirigente dell’Asur Vincenzo Luciani.

Il Centro, che la Regione ha voluto ubicare a San Benedetto dopo aver individuato in Fano la sede di un analogo servizio per l’età infantile, esiste già da un anno e, pur avendo operato in locali provvisori dell’Asur, ha mosso i primi passi con una serie di attività volte alla formazione del personale, la messa in rete delle varie componenti pubbliche e private che si occupano di questa importante e difficile disabilità, alla conoscenza di quanto offre il territorio su questo delicato fronte.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X