Quantcast
facebook rss

Polemiche sulla sede della Lega
L’avvocato Alessandra De Santis:
«Era un mio pensiero e non della Fidapa»

ASCOLI - La candidata alle elezioni comunali per la lista di centrosinistra “Ascolto e Partecipazione” sottolinea che quanto scritto sulla bacheca facebook di altri non appartiene all’associazione, ma è una sua considerazione politica
...

Alessandra De Santis

In merito alla polemica relativa all’inaugurazione della sede della Lega, in corso Mazzini, al primo piano di Palazzo Sgariglia, proprio davanti al Largo intitolato alla partigiana ascolana Franca Maria Matricardi, l’avvocato Alessandra De Santis, già candidata alle scorse elezioni comunali per la lista civica di centrosinistra “Ascolto e Partecipazione”, interviene per una precisazione: «Non ero a conoscenza del fatto che fosse stato riportato nell’articolo pubblicato il 27 settembre scorso su Cronache Picene, dal titolo “Festa della Lega: l’inaugurazione della sede e il comizio di Salvini. Ma scoppiano le polemiche”, un mio pensiero postato su facebook, tra l’altro, sulla bacheca di altri. Vorrei, soprattutto, precisare che quel pensiero non era stato espresso in qualità di presidente della Fidapa Bpw Italy, sezione di Ascoli, federazione che non ha alcuna finalità di natura politica, ma promuove ed incentiva le donne nel campo delle arti, delle professioni e degli affari. In qualità di presidente della Fidapa, vorrei, appunto, che non venisse equivocato quanto da me scritto, perché, ribadisco, è stato un mio pensiero personale. Sono rammaricata del fatto che un mio semplice pensiero possa aver scatenato una polemica politico-giornalistica, a mia insaputa».

Festa della Lega: l’inaugurazione della sede e il comizio di Salvini Ma scoppiano le polemiche


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X