facebook rss

L’ex Vivarini: «L’Ascoli é forte
in tutti i reparti
e può puntare alla promozione»

SERIE B - L'allenatore é stato anche a Pescara, prima come centravanti e nel 2007 come vice di Sarri. «Bianconeri favoriti, il Pescara ci metterà orgoglio. Da Cruz e Ninkovic sono due frecce»

Vincenzo Vivarini, doppio ex di Ascoli-Pescara

«Sulla carta l’Ascoli è favorito ma è difficile fare pronostici. A livello psicologico si presenta in condizioni migliori nonostante la sconfitta di Cremona. L’Ascoli viaggia sulle ali dell’entusiasmo e l’ambiente è molto carico. Il Pescara è chiamato a riscattare il passo falso casalingo e tutti si aspettano una prova di orgoglio». Così ha dichiarato Vincenzo Vivarini in una intervista al quotidiano abruzzese “Il Centro”. Vivarini, ex allenatore dell’Ascoli, é anche ex del Pescara dove nel 2006 è stato vice di Maurizio Sarri, l’attuale allallenatore della Juventus.

Tifosi bianconeri in Curva Nord

«L’Ascoli ha giocatori veloci, gioca su buoni ritmi ed è attento a non sbilanciarsi troppo – ha aggiunto Vivarini, ora trainer del Bari-  Attenzione a Da Cruz e Ninkovic, due frecce molto veloci. Rispetto alla mia squadra, questa è più solida, ma meno aggressiva. Non vedo punti deboli. L’Ascoli copre bene tutti gli spazi ed è forte in ogni reparto. A mio avviso può puntare alla promozione diretta. Lo scorso anno siamo ripartiti dalle ceneri impostando un lavoro che in estate ha avuto un seguito importante. Sono stati aggiunti elementi di notevole spessore. Sono contento per la società che ha forti motivazioni e per la piazza che merita tante soddisfazioni».

VERSO 7.000 SPETTATORI – La prevendita dei biglietti per Ascoli-Pescara di chiuderà alle ore 19 di sabato 5 ottobre. Al momento sono stati venduti 2.385 biglietti (274 settore ospiti) che aggiunti ai 4.197 abbonati fanno un totale di 6.582.

Bru.Fer.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X