facebook rss

Paura a Fermo, interviene anche Salvini:
«Pazzesco, c’è chi invoca porti e porte aperte»

FERMO - Anche il leader della Lega, su Facebook ha commentato l'episodio con parole dure contro immigrazione e Governo

Salvini nella sua recente visita ad Ascoli (Foto Vagnoni)

«Pazzesco. Clandestino nigeriano terrorizza i passanti a Fermo, nelle Marche, armato di una roncola». Così in un post sul suo profilo Facebook, anche l’ex ministro dell’Interno, il senatore e leader della Lega, Matteo Salvini sull’inquietante episodio che ieri mattina ha visto protagonista un nigeriano di 38 anni che ha seminato il panico, roncola in mano, a Fermo.

L’ex vicepremier aggiunge: «Ma c’è chi oggi nel governo invoca porti e porte aperte. Incapaci e pericolosi. Non molliamo, amici».

Insomma l’episodio che ieri ha segnato le pagine di cronaca locale è arrivato anche alla ribalta della politica nazionale con un nuovo, duro, attacco del leader leghista nei confronti dell’immigrazione e dell’attuale Governo a guida Pd-M5S.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X