facebook rss

Seconda vittoria consecutiva:
ora la Samb punta in alto

SERIE C - Ma mister Montero predica umiltà: «I ragazzi si devono rendere conto che hanno vinto solo una partita e che la maturità di un gruppo si vede nell’arco dell’ intero campionato». La grinta di Miceli: «Soffriamo, combattiamo e viviamo tutti insieme per partite come queste». Fari puntati sulla Coppa Italia

di Benedetto Marinangeli

Magic moment Samb. La vittoria di Ravenna è stata subito bissata dal bel successo sul Piacenza. Una prova di carattere, di grinta e di cuore contro una delle candidate alla vittoria del campionato. Un successo che fa salire Rapisarda e compagni ai piani nobili del girone e che apre come meglio non si potesse sperare, il ciclo terribile che li attende. Ora sarà fondamentale restare tutti con i piedi ben piantati a terra, senza esaltarsi più del dovuto.

La Samb esulta a fine gara

E lo ha detto e fatto intendere a chiare note anche Paolo Montero nella sala stampa del “Riviera delle Palme”. «Un successo che ci dà credibilità -ha detto- con i ragazzi che però si devono rendere conto che hanno vinto solo una partita e che la maturità di un gruppo si vede nell’arco dell’intero campionato. Solo quando compi un’impresa, allora ha la tua foto in sede. Ad oggi nessuno ce l’ha».
Il tecnico uruguagio ha un grandissimo ascendente verso il gruppo rossoblù. La Samb, infatti segue alla lettera le direttive del suo allenatore ma soprattutto ne ha incarnato il carattere e la combattività. Sotto di un gol hanno avuto la forza di reagire recuperando lo svantaggio per poi prendere il largo. Solo grazie alle solite sbavature difensive il Piacenza era passato in vantaggio e poi stava per riaprire il match. Situazioni di gioco che devono e possono essere migliorate solo con il lavoro.

Mister Montero

Ma ciò che conta è che nell’ambiente si respira finalmente un’aria nuova. C’è serenità tra le varie componenti mentre nel gruppo c’è tanta voglia di fare bene. Eloquenti al riguardo le parole di Mirko Miceli, uno dei leader della Samb che sul suo profilo Instagram ha commentato così il successo sul Piacenza. “Soffriamo, combattiamo e viviamo tutti insieme per partite come queste”, con l’aggiunta di due cuori rossoblù per ricordare il suo attaccamento ai colori della maglia che indossa.
Ed ora fari puntati sul Cesena che questa sera gioca a Vicenza nel posticipo del lunedì. Ma prima c’è la gara di Coppa Italia con la Fermana di mercoledì. Con ogni probabilità, Montero darà spazio alle seconde linee e a chi ha avuto poco spazio per mettersi in mostra in queste prime otto giornate di campionato.
Squadra. Squadra in campo già nel primo pomeriggio di oggi per preparare la sfida di Coppa Italia di mercoledì quando al Riviera arriverà la Fermana (calcio d’inizio ore 18.30). Rossoblù divisi in due gruppi con i titolari che hanno sostenuto un lavoro di scarico e ripristino atletico, mentre gli altri hanno effettuato delle esercitazioni con la palla in preparazione della partita. E’ rientrato in gruppo Francesco Orlando mentre Carillo che sta recuperando da un infortunio muscolare, ha lavorato invece a parte.
Arbitro. Samb-Fermana sarà diretta da Luca Zucchetti di Foligno (D’Angelo-Bianchini).


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X