facebook rss

Centobuchi e Castignano
all’inseguimento
del Monsampietro

PRIMA CATEGORIA/IL PUNTO - Dopo quattro giornate la capolista è anche l'unica squadra imbattuta del girone D. Cinque vittorie delle squadre di casa e terzo successo di fila, senza subire gol, dei biancorossi di mister Vittori. Una rete per parte nel derby di Castel di Lama tra Villa Sant'Antonio e Santa Maria Truentina

Gueye Malick, uno dei migliori del Santa Maria Truentina (Foto Edo)

di Lino Manni

Il Monsampietro dopo quattro turni di campionato resta l’unica squadra imbattuta nel girone D della Prima Categoria.  La compagine di mister Birilli supera una buona Amandola e conquista la vetta in solitudine. Reggono il passo Castignano e Centobuchi MP che sfruttano il fattore campo, vincono e si portano a meno uno dalla capolista. A proposito del Castignano, dopo la sconfitta al debutto stagionale, la squadra di mister Luigi Vittori ha infilato tre vittorie consecutive senza, tra l’altro, prendere gol. Dopo queste squadre una sorta di mucchio selvaggio con ben sette compagini nell’arco di due punti. In coda chiude l’Offida. Ma siamo solo alle battute iniziali. La quarta di campionato ha fatto valere il fattore campo. Ben 5 le vittorie delle squadre di casa. In trasferta ha vinto solamente l’AFC Fermo ma non è una novità. La compagine fermana, che ha vinto 2 partite su 4, l’ha fatto solo in trasferta. Due i pareggi quello tra Rapagnano e Montalto e quello nel primo derby di Castel di Lama tra Villa Sant’Antonio e Santa Maria Truentina.

Un derby nel quale nel primo tempo non c’è stato neanche un tiro in porta. Nella ripresa il Villa Sant’Antonio si faceva più intraprendente ma a passare erano prima i cugini del Santa Maria Truentina. Il pari su un calcio d’angolo grazie ad un colpo di testa del difensore De Santis. Poi i padroni di casa recriminavano  per un presunto calcio di rigore mentre gli ospiti sciupavano una ghiotta occasione in contropiede con Valori. Alla fine il pari è giusto tra due buone squadre. Continua il momento no dell’Azzurra Mariner che perde la partita con ACF Fermo nei minuti di recupero. Azzurra che feve recuperare la partita con la Virtus Pagliare finita 2-2 ma non omologata per un errore arbitrale.

Nella quarta di andata 5 vittorie delle squadre di casa, 1 in trasferta e 2 pareggi entrmbi con gol. In totale 25 i gol realizzati. Dopo quattro turni non hanno mai pareggiato Centobuchi MP, Castignano e AFC Fermo. Non hanno mai vinto Azzurra Mariner, Santa Maria Truentina, Virtus Pagliare ed Offida. Miglior attacco quello del Monsampietro con 9 reti mentre la miglior difesa è del Castignano; solo 2 gol incassati. Le squadre che hanno subito il maggior numeri di reti (8): Offida, Santa Maria Truentina e ACF Fermo. I migliori realizzatori Pignotti (Cuprense), Paolini (Centobuchi MP)  e Achilli (ACF Fermo) con 3 reti ciascuno.

RISULTATI: Villa Sant’Antonio-Santa Maria Truentina 1-1, Rapagnano-Montalto 2-2, Monsampietro-Amandola 2-1, Azzurra Mariner-Afc Fermo 1-2, Castignano-Cossinea 2-0, Centobuchi-Offida 3-0, Cuprense-Real Virtus Pagliare 3-1, Piane di Montegiorgio-Lama United 3-1.

CLASSIFICA: Monsampietro 10 punti, Centobuchi e Castignano 9; Cuprense, Amandola, Rapagnano, Cossinea e Lama United 7; Afc Fermo 6; Montalto 5, Villa Sant’Antonio e Piane di Montegiorgio 4, Azzurra Mariner e Santa Maria Truentina 2; Real Virtus Pagliare e Offida 1.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X