facebook rss

Una domenica di fuoco
per i pompieri di Ascoli:
4 interventi in contemporanea

ASCOLI - Oltre all’incidente mortale di Santa Maria in Capriglia, le squadre sono entrate in azione, evitando gravi conseguenze, per un cane finito sul tetto di una casa, un albero in fiamme e una cucina che ha rischiato di diventare un rogo

Domenica di fuoco, nel vero senso della parola, quella che oggi 13 ottobre ha visto in azione quasi nello stesso momento le quattro squadre di turno dei pompieri della caserma di Ascoli. Quasi in contemporanea all’incidente stradale mortale avvenuto a Santa Maria in Capriglia, intervento alle Piagge dove un cagnolino vagava tremante sul tetto di un’abitazione dove in quel momento non c’era nessuno. I vicini allarmati hanno telefonato al 115 e una squadra si è recata sul posto con un’autoscala per recuperare la bestiola. Nel frattempo i padroni di casa sono tornati, e attraverso un abbaino hanno tratto in salvo il cane.

La caserma dei Vigili del fuoco di Ascoli (Foto Vagnoni)

Poco dopo l’allarme per il pick up finito in una scarpata lungo la strada che da Mozzano conduce a Rosara. I Vigili del fuoco hanno fornito assistenza ai mezzi di soccorso, tra cui l’eliambulanza che ha trasportato il ferito al “Torrette” di Ancona. Poi hanno recuperato e messo in sicurezza il mezzo incidentato.

Un’altra squadra, negli stessi momenti, si è portata in via Recanati, a Porta Maggiore, per… spegnere un albero sotto al quale si erano accumulati foglie secche e rami spezzati che hanno preso fuoco generando un piccolo rogo. Tutto si è concluso in breve tempo e senza conseguenze. Come a Monticelli dove, all’interno di un appartamento, una famiglia stava pregustando una frittura. Peccato però che dalla padella sia partita una scintilla che ha fatto divampare un incendio. L’intervento immediato dei pompieri ha scongiurato il peggio. Alla fine sono rimaste solo paura e… fame.

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X