Quantcast
facebook rss

Beve, picchia il barista
e resiste ai Carabinieri:
arrestato un 45enne

SAN BENEDETTO - Nel mirino è finito il titolare di un noto locale, che ha chiesto l'intervento dei Carabinieri della Stazione di Porto d'Ascoli ed è stato poi costretto a ricorrere alle cure del Pronto Soccorso dell'ospedale. L'abruzzese si trova ora nel carcere ascolano del Marino
...

Un uomo di 45 anni, originario di una località del vicino Abruzzo, è stato arrestato la notte scorsa dai Carabinieri della Stazione di Porto d’Ascoli dopo aver aggredito il titolare di un noto bar della città. E’ stato proprio quest’ultimo a chiedere l’intervento dei militari dell’Arma telefonando al 112.

Pochi minuti, e una gazzella dei Carabinieri era già davanti all’esercizio commerciale. Qui il 45enne – la stessa età di un altro uomo ammanettato e portato in carcere 24 ore prima sempre dai Carabinieri di Porto d’Ascoli – è stato trovato in preda ai fumi dell’alcol dopo che aveva invenito e poi aggredito il titolare del bar.

Si tratta di una persona nota alle forze dell’ordine per i suoi modi di fare violenti. Alla vista degli uomini in divisa, però, il 45enne ha continuato nel suo atteggiamento. Non solo vero il barista, il quale è stato costretto a ricorrere alle cure dei sanitari del Pronto Soccorso dell’ospedale, dove è stato refertato, ma prendendosela pure con i Carabinieri che hanno finito per arrestarlo, portarlo in caserma e quindi trasferirlo nel carcere ascolano di Marino del Tronto. Deve rispondere di violenza e di resistenza a pubblico ufficiale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X