facebook rss

La scrittrice Paola Rivolta
presenta “femm.”,
18 racconti brevi di donne

ASCOLI - L'appuntamento alla libreria Rinascita è venerdì 22 novembre. Diciotto ritratti di donne amareggiate, tormen­tate, perfide. Madri, sorelle, mogli, amanti sono i cardini attorno ai quali ruota la narrazione

Paola Rivolta

femmfemm.“, questo il titolo della raccolta di racconti pubblicati dalla scrittrice Paola Rivolta. Un titolo in minuscolo, abbreviato, riassuntivo del mondo femminile in ogni epoca e latitudine. Si tratta di diciotto racconti brevi. Diciotto ritratti di donne amareggiate, tormen­tate, perfide. Madri, sorelle, mogli, amanti sono i cardini attorno ai quali ruota la narrazione. Di fronte all’ambiguità della natura umana resta nel lettore un senso di smarrimento che lo costringe a cercare tra le parole lette una rassicurazione morale, o almeno una qualche certezza. È questo senso di sospensione, che incombe dalla prima all’ultima pagina, ad accomunare storie ambientate in paesi e atmosfere diversi.

L’appuntamento è per venerdì 22 novembre alle ore 17,30. L’autrice, milanese, con un diploma scientifico e una laurea in Agraria, ha lavorato per una grande azienda agricola marchigiana che si occupava dell’allevamento di cavalli da corsa. Nel cuore c’era il desiderio di fare l’agronoma, ma si è ritrovata tra pile di carte e foto con le quali avrebbe dovuto ideare un museo. Proprio in quel museo, tra i mille incarichi, come curare pubblicazioni editoriali e scrivere articoli inerenti all’ippica, ha capito che valore aveva per lei la scrittura. Una passione concretizzatasi in “femm.” e nel romanzo “Scarfiotti. Dalla Fiat a Rossfeld”, entrambi editi da Liberlibri.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X