facebook rss

Samb, parla Biondi: «Contro la Feralpi
una prova convincente di tutti»

SERIE C - Il difensore guarda già alla prossima trasferta di Imola: «Sarà un’altra battaglia, gli emiliani sono molto bravi nel fraseggio e in Coppa Italia ci hanno messo spesso in difficoltà». Multa di 1.500 euro per cori dei tifosi contro le forze dell'ordine. Maggio di Lodi l'arbitro designato

di Benedetto Marinangeli 

«Una prova convincente da parte di tutti». Giacomo Biondi definisce così la prova offerta dalla Samb contro la Feralpi Salò, coincisa con una importante vittoria. «Un bel riscatto dopo Bolzano -aggiunge nell’intervista rilasciata al sito ufficiale della Samb- una partita in cui tutti si sono sacrificati per aiutare il proprio compagno. Ed alla fine è arrivata una vittoria importante anche per il morale».

Biondi in azione

Ma la gara di domenica scorsa è già in archivio. La Samb, infatti, ha puntato il suo obiettivo sull’Imolese, prossimo avversario. «Sarà un’altra battaglia -analizza Biondi- perché è una buona squadra. Gli emiliani sono molto bravi nel fraseggio e in Coppa Italia ci hanno messo spesso in difficoltà. Dovremo affrontare questa gara con lo stesso spirito di domenica scorsa».
E proprio a Imola nel match di coppa, Biondi riportò un’infrazione del quinto metatarso che lo tenne lontano dal rettangolo di gioco per quasi due mesi. «Sono rientrato a inizio ottobre -dice- ed è stata un po’ una beffa per me dopo una preparazione nella quale avevo dato il massimo». Su Montero il difensore rossoblù è esplicito: «Un grandissimo motivatore ed un valore aggiunto per noi difensori, sempre pronto a darci preziosi consigli».

Cernigoi sta recuperando

Giudice Sportivo. Nuova ammenda per la Samb. Al club del Riviera delle Palme, il giudice sportivo notaio Pasquale Marino ha comminato 1.500 euro di multa perché “propri sostenitori, durante la gara, intonavano cori offensivi verso le forze dell’ordine”. Sanzione determinata in base al referto del commissario di campo. Nessun rossoblù è stato squalificato.
Squadra. Ripresa degli allenamenti in casa Samb in vista della trasferta di Imola di domenica prossima. I rossoblù hanno iniziato la seduta con un circuito di forza prima di essere divisi in due gruppi per un lavoro aerobico con palla e senza. L’allenamento si è concluso poi con una partitella finale a ranghi ridotti. Cernigoi (che sta recuperando da un problema muscolare), Di Pasquale e Rocchi (affaticamento muscolare dopo il match di domenica scorsa) hanno sostenuto, in via precauzionale, solo la parte atletica senza pallone.
Arbitro. Enrico Maggio di Lodi (Bahri-Porcheddu) è il fischietto designato a dirigere Imolese-Samb. Il fischietto lombardo non ha mai diretto il club rossoblù.

Montero ai microfoni di Sky Sport: «I ragazzi hanno recepito gli insegnamenti dei miei vecchi allenatori»

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X