facebook rss

Ascoli, Petrucci: «A Salerno una partita difficile
ma possiamo portare a casa un risultato positivo»

SERIE B - Il play romano: «Il nostro bilancio è positivo, ma possiamo fare di più. Con il Cosenza una bella prova di carattere». All'Arechi arbitrerà Baroni di Firenze con cui l'Ascoli non è particolarmente fortunato. Al "Picchio Village" il CT dell'Under 19 Alberto Bollini

Il gol di testa annullato a Petrucci in Ascoli-Cosenza per fuorigioco di Ardemagni

di Bruno Ferretti

«Il bilancio del nostro campionato al momento è positivo ma questo gruppo può fare certamente di più. Contro il Cosenza abbiamo conquistato una vittoria importante che volevamo a tutti i costi. Ci siamo riusciti ribaltando il risultato e non era facile. L’Ascoli ha dimostrato di avere carattere. Adesso andiamo a Salerno con la fiducia di portare a casa un altro risultato positivo. Sappiamo di affrontare una buona squadra e che per noi sarà una partita difficile, ma siamo pronti ad affrontarla». Pensieri e parole di Davide Petrucci, il play romano dell’Ascoli che contro il Cosenza è tornato in campo dal primo minuto disputando una buona gara. Gli è stato anche annullato un gol di testa per fuorigioco di Ardemagni. Dopo un brillante avvio di campionato, il giocatore ha avuto un calo di forma finendo in panchina. Ma ora sembra tornato ai migliori livelli ed è probabile che Zanetti lo confermi contro la Salernitana.

ARBITRA BARONI, BILANCIO NEGATIVO – Salernitana-Ascoli sarà diretta dall’arbitro Niccolò Baroni di Firenze, assistenti Andrea Capone di Palermo e Pietro Dei Giudici di Latina, quarto ufficiale Federico Dionisi dell’Aquila. Il “fischietto” fiorentino ha incrociato 10 volte l’Ascoli che con lui non ha avuto molta fortuna: 5 sconfitte, 4 pareggi e un sola vittoria in Coppa Italia (Ascoli-Juve Stabia 3-2 il 5 agosto 2017).

LA VISITA DEL CT BOLLINI – Alberto Bollini, CT della Nazionale Under 19, é stato ospite dell’Ascoli Calcio. Al “Picchio Village” ha incontrato il direttore sportivo AntonioTesoro e il club manager Francesco Lillo, poi ha assistito all’allenamento della Primavera diretto da Abascal.

Alberto Bollini con il ds dell’Ascoli Antonio Tesoro e il club manager bianconero Francesco Lillo al “Picchio Village”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X