facebook rss

Elezioni Quintana, domenica alle urne
L’ultima chiamata di “Crescere insieme”
della Piazzarola

ASCOLI - Fulvio Giovannetti, uno dei due candidati caposestiere della Piazzarola, ha radunato il suo gruppo nella Sala dei Savi di Palazzo dei Capitani. Si vota nelle sedi dei sei Sestieri dalle ore 10 alle 20 e possono farlo gli iscritti agli albi che hanno compiuto 18 anni

Fulvio Giovannetti (al centro) con i candidati della sua lista della Piazzarola nella Sala dei Savi di Palazzo dei Capitani

di Andrea Ferretti

“Crescere insieme” è lo slogan della lista, capeggiata dal candidato caposestiere Fulvio Giovannetti, che si presenta alle elezioni quintanare al Sestiere della Piazzarola. Siamo alle battute finali in vista del voto di domenica 1 dicembre quando tutti gli iscritti ai sei albi di Sestiere potranno recarsi nelle rispettive sedi che restano aperte dalle ore 10 alle 20. Si può esprimere una sola preferenza.

«Siamo rammaricati per non essere riusciti a coordinare, con l’altra lista (capeggiata dal candidato caposestiere Carlo Bartoli) un appuntamento pubblico in cui confrontare i propri programmi per poter dare agli elettori gli elementi necessari per una scelta democratica e consapevole». Lo dice Fulvio Giovannetti, a testimonianza di come alla Piazzarola da diverse settimane si respiri un clima proprio da elezioni politiche e/o amministrative. «La mia lista – aggiunge Giovannetti che ha radunato i suoi nella Sala dei Savi di Palazzo dei Capitani – è composta da un gruppo di amici che crede nel Sestiere e nel futuro dei ragazzi che lo vivono. Per ben governare l’Arme bianco-rossa è necessario pertanto una unione di intenti con tutte le anime del Sestiere, le realtà associative, sociali ed economiche. Il nostro progetto – continua – vuole restituire a tutti gli abitanti della Piazzarola, Porta Cartara, Castel Trosino e le altre frazioni che compongono il Sestiere, uno spazio in cui tutte le realtà (giovani, bambini, anziani e soprattutto le famiglie) possano sentirsi a casa propria. Un luogo – spiega – che sia volano di idee per rendere più vivibile la nostra realtà, da troppo tempo abbandonata ad uno spopolamento dovuto anche alla mancanza di attenzioni da parte delle amministrazioni che si sono susseguite».

E contunua: «Sarà importantissimo adeguare e sistemare l’attuale sede ma nel contempo sollecitare l’Amministrazione comunale a velocizzare i lavori di ristrutturazione della sede storica di Sant’Angelo Magno, curare la formazione dei gruppi sbandieratori/musici cercando nuove leve e affidando la scuola a esperti che affiancheranno i nostri responsabili aiutandoli nel far crescere i ragazzi, consolidare il gruppo “over” e partecipare ai campionati nazionali, valorizzare il corteo riorganizzando la gestione del magazzino, sistemando i vestiti e proponendo nuove figure, organizzare eventi che abbiano come comune denominatore la valorizzazione dei nostri luoghi storici e delle nostre tradizioni». Poi Giovannetti torna sulla scelta del futuro cavaliere, se a spuntarla sarà la sua lista. «Con molta umiltà – spiega – abbiamo ritenuto di affidarci nella scelta del cavaliere ai consigli dell’indimenticato Luca Veneri che ci ha regalato ben sette Palii. Lui ci ha consigliato Pierluigi Chicchini per tornare ad essere competitivi fin da subito. Lo abbiamo incontrato ed abbiamo subito capito di aver di fronte un professionista – conclude Giovannetti – assolutamente pronto ad essere protagonista nella nostra Quintana».

DOMENICA ALLE URNE – Si vota domenica 1 dicembre. I seggi si trovano nelle sei sedi di Sestiere e sono aperti dalle ore 10 alle 20. Possono votare tutti gli iscritti agli albi di Sestiere che hanno compiuto 18 anni. Le sedi di Sestiere si trovano alla Cartiera Papale (Piazzarola), in via delle Terme di fronte a Forte Malatesta (Porta Maggiore), in viale Treviri all’ex Tirassegno (Porta Romana), in via De Berardinis (Porta Solestà), al Tufilla Club di via Amadio (Porta Tufilla), in rua degli Sgariglia all’interno dell’omonino palazzo (Sant’Emidio).


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X