facebook rss

Parcheggi, parte la raccolta firme
dei residenti del centro
e di Campo Parignano

ASCOLI - Le richieste sono di consentire la sosta negli spazi blu, senza nessun aggravio, a tutti i diretti interessati. E di limitare a una volta al mese il lavaggio delle strade, utilizzando le risorse risparmiate per la pulizia dei tombini

Parte la raccolta firme dei residenti del centro storico di Ascoli e del quartiere di Campo Parignano per la questione parcheggi. Al centro i disagi lamentati a causa della presenza dei parcheggi blu a pagamento della Saba, che sono così indisponibili per gli abitanti. «L’incredibile situazione costringe i residenti a dover ogni fine giorno lavorativo ricercare uno spazio di parcheggio, evitando gli stalli di sosta per il lavaggio strade, per il disco orario, per lo spazio blu (a pagamento) onde evitare di dover spostare l’auto in continuazione, ogni giorno, alla ricerca perenne di quello che per gli altri residenti di Ascoli è un’attività normale ma per noi residenti in centro storico e Campo Parignano è assolutamente un disagio. Si pensi alle persone anziane o con pesi o ai genitori con  bambini e passeggini, costrette a giri interminabili alla ricerca del posto libero, per poi magari doverlo cambiare la mattina dopo le 8 pena multa in questo caso inesorabile».

Il “Far West” notturno. «Si aggiungano poi i disagi legati all’assoluta mancanza di controlli nelle ore serali da parte della Polizia Locale, dei tanti tanti non residenti che quindi parcheggiano anche nei pochissimi spazi riservati ai residenti (strisce gialle), ai mille cartelli che spuntano all’improvviso e chiudono strade per mesi per i lavori del sisma, per manifestazioni, per lavori di manutenzione ordinaria ecc. Una situazione da incubo per cui il centro storico di Ascoli è divenuto una trappola per i residenti, con forti ripercussioni nel tessuto sociale ed economico-commerciale. Il Comune sta inoltre verificando la possibilità di aumentare ancora il permesso di sosta per i residenti, aggiungendo al danno e al disagio la beffa.

Le richieste. Per questi motivi chiediamo: 1) La sosta consentita a tutti i residenti del centro e di Campo Parignano negli spazi blu senza nessun aggravio. 2)Limitare a una volta al mese il lavaggio delle strade (escluse le aree di mercato-manifestazioni) utilizzando le risorse risparmiate per la pulizia dei tombini per migliorare realmente il deflusso delle acque di pioggia durante eventi meteo di forte intensità.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X