facebook rss

Samb, difficoltà a gestire il vantaggio:
7 punti persi in 5 partite

SERIE C - I dati sono inequivocabili: solo alla prima giornata a Fano l’undici di Montero dopo il vantaggio di Cernigoi ed il pari di Parlati, è riuscita a portare a casa i tre punti. Contro Fermana, Modena e Imolese solo un pareggio. Con la Reggio Audace la sconfitta più amara. Rutella di Enna l'arbitro chiamato a dirigere la partita casalinga col Gubbio

di Benedetto Marinangeli

Se si vanno ad analizzare le gare della Samb si evince che diversi punti mancano alla classifica. Vuoi per errori di squadra, vuoi per sviste arbitrali ma anche per la difficoltà di Rapisarda e compagni di gestire il risultato. Infatti considerando le diciassette partite disputate fino a domenica scorsa, la Samb si è fatta rimontare per cinque volte, perdendo complessivamente sette punti. Solo alla prima giornata a Fano l’undici di Montero dopo il vantaggio di Cernigoi ed il pari di Parlati, riuscì a portare a casa i tre punti.

La Samb fatica a gestire il vantaggio

Alla quinta giornata, nel derby con la Fermana al “Recchioni”, non fu capitalizzato a dovere il gol di Cernigoi con i canarini che raggiunsero il pari con Liguori che capitalizzò al meglio un’azione nata da un errore difensivo dei rossoblù. Stesso canovaccio nella domenica successiva, nel match casalingo con il Modena. Alla rete di Di Massimo replicò Rossetti e sempre dopo un gentile favore della retroguardia rivierasca. Si arriva, poi, alla gara di Reggio Emilia dove la Samb uscì con le ossa rotte dopo essere passata in vantaggio con Orlando. In questa partita furono decisivi i minuti finali. Come lo sono stati domenica scorsa ad Imola.

Miceli potrebbe rientrare

Insomma la gestione della partita è un’altra cosa su cui Montero deve lavorare. Il tecnico sta lavorando intensamente per eliminare le magagne che finora hanno condizionato il rendimento della sua squadra. Sul piano prettamente difensivo, dopo il 3-0 di Bolzano ha rivoluzionato la coppia centrale. Miceli in panchina e Biondi in campo a fianco di Di Pasquale. Domenica scorsa vista l’assenza del difensore di Sant’Omero per infortunio è stato rispolverato Carillo che ha disputato una positiva prestazione. Perdurando l’assenza di Di Pasquale, alle prese con un malanno muscolare, è possibile la conferma dell’ex Brescia.
Ma la Samb dovrà costruire gioco ed ecco che Miceli potrebbe rientrare in gioco per la maglia da titolare, vista la sua capacità nel dettare il lancio. Sarà confermato Biondi la cui fisicità lì dietro è importante. Soluzioni che Montero proverà nei prossimo allenamenti fino ad arrivare alla rifinitura di domenica. Contro il Gubbio mancherà oltre a Di Pasquale anche Rocchi a causa di un infortunio muscolare riportato nel corso della gara con l’Imolese. Per il primo, comunque, si nutre qualche speranza ma difficilmente nel caso in cui dovesse recuperare, farà parte dell’ undici di partenza

L’arbitro Rutella

ARBITRO – Samb-Gubbio sarà diretta da Daniele Rutella di Enna (Dell’Olio-De Chirico). Si tratta del terzo precedente con la Samb. Nella passata stagione il fischietto siciliano arbitrò la Samb nella trasferta di Trieste, 4-0, il punteggio finale che costò la panchina a Giorgio Roselli. E poi ecco la gara di questa stagione, sempre al Riviera con il Modena chiusa con il punteggio di 1-1.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X