facebook rss

“Bon mariage”, un tuffo
nella Francia del ‘700

ASCOLI - Appuntamento il 14 dicembre al PalaFolli per il terzo capitolo della rassegna nazionale di commedie Ascolinscena. Il vaudeville in costume diretto da Andrea Castelletti e Laura Murari per il Teatro Impiria di Verona

Arrivano da Verona con il loro “Bon mariage” quelli della Compagnia Teatro Impiria. Saranno i prossimi protagonisti di Ascolinscena, rassegna nazionale di commedie che si tiene al PalaFolli e che tocca il suo terzo capitolo. L’appuntamento è per sabato 14 dicembre alle 21.

“Bon mariage”

Il testo di Andrea Castelletti, che cura la regia insieme a Laura Murari, è un classico vaudeville in costume ambientato nella Francia dell’Illuminismo, una commedia leggera e brillante basata sul pensiero dei più grandi filosofi, dagli antichi ai giorni nostri, per sorridere su uno dei comportamenti più farseschi dell’uomo: l’eterno dialogo tra i sessi e la misteriosa alchimia del matrimonio, in un susseguirsi di imprevedibili situazioni e serrati colpi di scena.
Sul palco ci saranno Michele Vigilante, Walter Peraro, Chiara Rigo, Alessia Antinori, Valentina Stevan, Elena Perego. I costumi sono di Laura Consolini, le parrucche di Anna Penazzo e le scene di Andrea Castelletti e Antonio Canteri.
Il Teatro Impiria nasce nel 2006. A livello internazionale ha realizzato tournée in Brasile e negli USA e ha rappresentato l’Italia a festival internazionali in Austria, Romania, Francia, Danimarca, Portogallo e Canada.
Ascolinscena è organizzata da Castoretto Libero, DonAttori, Li Freciute e la Compagnia dei Folli, con il supporto di Fainplast Compounds e Uilt Marche, e il patrocinio del Comune. Per info tel. 0736.352211.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X