facebook rss

Soprintendenza “Marche sud”, Fioravanti
scrive al ministro: «Ascoli sede ideale»

IL NUOVO ENTE istituito insieme a Fermo e Macerata. Il primo cittadino ascolano: «A Franceschini abbiamo illustrato le principali specificità che possono avallare la candidatura delle cento torri»

«La città di Ascoli Piceno è pronta a ospitare la Soprintendenza delle Marche Meridionali». A parlare è il sindaco Marco Fioravanti, a pochi giorni dal nuovo regolamento annunciato dal ministro alla cultura Dario Franceschini, che ha istituto una sede unificata Ascoli-Fermo-Macerata (qui l’articolo).

Il sindaco Marco Fioravanti (foto Vagnoni)

«In merito alla lodevolissima intenzione di Franceschini -spiega il sindaco- ci siamo immediatamente attivati recapitando una lettera al ministro stesso nella quale sono state evidenziate le principali specificità che possono concorrere a candidare le cento torri a sede ideale per ospitare la nuova sede della Soprintendenza».
«Ascoli, inserita nel cratere del terremoto, può vantare uno straordinario tessuto artistico e culturale -continua il primo cittadino-. I due teatri storici del Ventidio Basso e del Filarmonici, il teatro romano, la sezione ascolana del Museo Nazionale Archeologico delle Marche, la Facoltà di Architettura, il Corso per la Diagnostica dei Beni Culturali e la rete dei Musei Civici composta da Pinacoteca, Museo dell’Arte Ceramica, Galleria d’Arte Contemporanea “Licini”, Museo dell’Alto Medioevo e Forte Malatesta rappresentano la summa della sovrapposizione di quelle testimonianze culturali che nel corso dei secoli hanno concorso alla definizione dell’identità picena».
«La nostra città -conclude Fioravanti– sarà inoltre capofila di due progetti culturali dedicati all’identità picena e alle presenze longobarde, senza considerare i tanti luoghi a disposizione per l’organizzazione di incontri culturali, convegni e seminari quali, tanto per citarne alcuni, Auditorium Montevecchi, Palazzo dei Capitani, Pinacoteca Civica e Bottega del Terzo Settore. Riteniamo dunque di avere tutte le carte in regola per ospitare la nuova Soprintendenza: per questo motivo, ma anche in ragione di una collocazione baricentrica rispetto ai territori maggiormente colpiti dal sisma, abbiamo inviato al ministro Franceschini una lettera di candidatura».

Soprintendenza: arriva la sede di Ascoli, Fermo e Macerata

 

Nuova Soprintendenza “Marche Sud”, il Pd rivendica la sede per Ascoli


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X