facebook rss

Quando in Pinacoteca
c’era…un teatro
Doppio evento
per “Prima al Museo”

ASCOLI - Domenica 15 dicembre visite guidate con due ciceroni d'eccezione. Alla scoperta della Sala della Vittoria con Stefano Papetti, mentre Carlo Bachetti condurrà il pubblico all'interno della mostra di Pericoli. Interventi di Folli, Spontini, Aceti e Di Luzio

Un evento itinerante tra Palazzo dei Capitani e la Pinacoteca, con due ciceroni d’eccezione come Stefano Papetti e Carlo Bachetti. L’appuntamento con “Prima al Museo” è per domenica 15 dicembre alle 15, con partenza da piazza del Popolo.
Da lì ci si dirigerà verso la mostra di Tullio Pericoli “Forme del Paesaggio 1970 – 2018”, dove Bachetti terrà una visita guidata lungo il percorso espositivo curato da Claudio Cerritelli, che propone un percorso antologico intorno al tema del paesaggio con una scelta di 165 opere del maestro.

Stefano Papetti (foto Vagnoni)

In Pinacoteca, invece, Papetti racconterà la storia della Sala della Vittoria con un focus sul periodo storico in cui quello spazio maestoso ricopriva il ruolo di primo teatro cittadino, il tutto avvalendosi di disegni e bozzetti preparatori.
In collaborazione con la Compagnia dei Folli e l’Istituto Musicale “Gaspare Spontini” verranno proiettati costumi e scenografie realizzati dal Pericoli per l’opera lirica di Gaetano Donizetti “L’elisir d’amore” che nel 1995 fu portata in scena all’Opernhaus di Zurigo e nel 1998 al Teatro alla Scala di Milano.
Seguirà un monologo giocoso ispirato al libretto di Felice Romani a cura di Francesco Aceti, che per l’occasione godrà dell’accompagnamento musicale del violinista Matteo Di Luzio.
Per informazioni e prenotazioni, tel. 0736.298213 oppure 333.3276129.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X