facebook rss

Venturato: «L’Ascoli è forte
e per il Cittadella sarà dura»
Fainplast regala 800 sciarpe

SERIE B - L'allenatore dei veneti teme i bianconeri. Omaggi ai bambini dall'azienda dello sponsor Battista Faraotti. Il baby Carano a Coverciano

Venturato nella sala stampa del “Del Duca” in occasione dell’ultimo Ascoli-Cittadella

«L’Ascoli è una squadra forte, costruita con ambizioni di alta classifica. Per noi sarà un ostacolo difficile da superare. L’Ascoli é partito forte poi si è saputo mantenere nei quartieri alti della classifica. Possiede un organico di tutti rispetto con giocatori di provata esperienza e giovani molto interessanti. L’Ascoli pratica un gioco sempre propositivo, offensivo e dovremo trovare gli antidoti giusto per fermarlo. So che non sarà semplice ma ho fiducia nei miei ragazzi». Parole di Roberto Venturato, navigato allenatore del Cittadella, alla vigilia del match di Ascoli. Sono 22 i calciatori convocati dal tecnico che da cinque anni guida il Cittadella con risultati positivi. Assai probabile nel Cittadella la conferma della formazione che ha battuto la Salernitana con il modulo 4-3-1-2 nel quale l’ex bianconero D’Urso è il trequartista, Diaw e Rosafio le punte.

Massimo Pulcinelli e Battista Faraotti (Foto Vagnoni)

I REGALI DI FAINPLAST – La “Fainplast” di Battista Faraotti, già socio azionista dell’Ascoli e attuale primo sponsor di maglia, sarà “matchday sponsor” di Ascoli-Cittadella e regalerà ai piccoli tifosi bianconeri (che avranno acquistato il biglietto in qualunque settore tariffa junior) 800 sciarpe dell’Ascoli, fino ad esaurimento scorte.

CARANO A COVERCIANO – Il baby bianconero Pier Biagio Carano, punto di forza dell’Under 15 di Andrea Juliano, é impegnato a Coverciano con la Rappresentativa nazionale di categoria. Lo ha convocato Patrizia Panico, CT dell’Under 15, per il “Torneo di Natale” (12-15 dicembre). Carano, centrocampista, é considerato un’autentica promessa.

Bru.Fer.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X