facebook rss

La Samb a Carpi per invertire
il trend negativo in trasferta
Emiliani in serie positiva

SERIE C - Montero: «Gli emiliani sono tra i favoriti e meritano l'attuale classifica. Giocheremo con un buon pressing e cercando di sfruttare le palle in uscita». Di Massimo in panchina, spazio al tridente Orlando-Cernigoi-Volpicelli. Di Pasquale è ok, ma in difesa fiducia a Carillo

Mister Montero (Foto Cicchini)

di Benedetto Marinangeli

Invertire la rotta in trasferta. Questo l’obiettivo della Samb e di Montero in vista della trasferta di Carpi. Se si vanno ad analizzare i numeri, si evince che la formazione rossoblù nelle ultime cinque partite disputate lontano dal Riviera ha totalizzato quattro sconfitte ed un pareggio, perdendo sempre con le formazioni di alta classifica. Un ruolino che Rapisarda e compagni vogliono invertire soprattutto dopo la buona prestazione di lunedì scorso contro il Gubbio. Ed è anche lo stesso Paolo Montero ad indicare la via da seguire.

«Debbo però dire – afferma il tecnico uruguagio – che abbiamo giocato male solo a Bolzano contro l’Alto Adige. E quindi mi aspetto una partita stile Padova e Reggio Emilia ma con un risultato ben diverso. Ppoi in campo può capitare di tutto, decisioni arbitrali, errori ma ciò che conta è giocare con quello stesso atteggiamento mentale e tecnico. Come noi abbiamo sbagliato anche gli altri potrebbero farlo. Se perdi come a Pesaro ti devi preoccupare non come è capitato a Padova e Reggio Emilia. L’attitudine non deve mai mancare».

Montero, vincere a Carpi significherebbe anche dare un segnale forte al campionato della Samb.

«Sicuramente se si riuscisse a conquistare i tre punti di potrà dare un plus in più. Con calma e fiducia dovremo fare il nostro gioco. Ripeto nelle trasferte finora giocate solo a Bolzano meritavamo di perdere, nelle altre no perché le abbiamo affrontate al massimo e giocato da protagonisti. Queste qualità non possono mancare ma poi nel calcio si può vincere o perdere».

La formazione emiliana viene da sei vittorie consecutive e senza avere subito reti.

«Numeri impressionanti. Il Carpi ha molta qualità, è tra le favorite e merita la sua attuale classifica. Individualmente, poi, sono forti perché ha elementi che possono risolvere la partita in qualsisasi momento. Senza dimenticare che Riolfo è un ottimo allenatore. La Samb se la giocherà alla sua maniera con un buon pressing e cercando di sfruttare le palle in uscita».

Al Carpi mancheranno il bomber Vano e il faro del centrocampo Pezzi.

«Quest’ultima assenza è molto importante anche perché Fofana non ha le caratteristiche di Pezzi. Però io preferisco giocare contro squadre al completo soprattutto le più forti perché se si vince non si possono prendere scuse. Sono sicuro che se giochiamo a due tocchi, sfruttando l’ampiezza e le seconde palle possiamo fare male al Carpi. Questa Samb, poi, può giocare sia in pressione che in contropiede».

L’assenza di Vano ha indotto Riolfo a cambiare modulo di gioco, sfruttando velocità e palla a terra.

«E’ vero. Con il centravanti titolare il Carpi sviluppava un gioco più diretto. Ora si esprime con combinazioni palla a terra e velocità. E’ sempre una squadra molto pericolosa. Non dimentichiamoci che ha collezionato sei vittorie di fila e speriamo che si fermino con noi».

Di Massimo in dubbio (Foto Cicchini)

Montero, out Rocchi c’è solo il dubbio Di Massimo.

«Rocchi rientrerà nel gruppo martedì, mentre per Di Massimo valuteremo tutto domani. Bisognerà anche vedere che clima troveremo. A Carpi nei giorni scorsi nevicava e quindi dovremo avere pronti anche un piano B o C. Di Massimo come anche Cernigoi gioca molto a scatti ed il fatto che abbia accusato un malanno muscolare di induce a pensare di più su un suo eventuale utilizzo dal primo minuto. Sta arrivando il Natale e la sosta e quindi avremo tempo per un recupero completo e preparare un mini ritiro per tornare al top l’ 11 gennaio quando si tornerà in campo».

FORMAZIONE E TIFOSI – Per quanto riguarda l’undici anti Carpi con Di Massimo in panchina sarà Orlando con Cernigoi e Volpicelli a formare il tridente offensivo. Possibile conferma di Carillo a fianco di Biondi in difesa nonostante il pieno recupero di Di Pasquale. Circa 200 i supporters rossoblù che seguiranno la Samb a Carpi. Fischio d’inizio con un quarto d’ora di ritardo alle ore 17,45.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X