facebook rss

La morte di Sophia, i pediatri
assolti anche in Appello

ASCOLI - I giudici anconetani hanno confermato l'innocenza dei medici Luigino Luciani e Anna Maria Bianchi nella vicenda della piccola di due anni morta il 30 giugno del 2012 all'ospedale Mazzoni

La Corte di Appello di Ancona

I giudici della Corte di Appello di Ancona hanno confermato le assoluzioni dei pediatri dell’ospedale “Mazzoni”, Luigino Luciani e Anna Maria Bianchi, per la vicenda della morte della piccola Sophia Marcozzi. Già in primo grado (leggi l’articolo) i medici erano stati assolti dal giudice Marco Bartoli al termine di una battaglia processuale per la tragica scomparsa della piccola di 2 anni deceduta il 30 giugno del 2012.

Secondo l’accusa e i familiari che si erano costituiti parte civile tramite l’avvocato Stefano Maccioni c’erano stati ritardi nella definizione della diagnosi e nel trasferimento all’ospedale “Salesi” di Ancona.

Accuse sempre rigettate dalla difesa dei medici (assistiti dagli avvocati Gianfranco Iadecola e Guglielmo Marconi) che hanno sempre ribadito la “mancanza totale” di colpe da addebitare ai due camici bianchi.

rp

Sophia morì in ospedale, la Procura chiede la condanna di due medici

Sophia morì in ospedale, la Procura chiede la condanna di due medici


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X