facebook rss

Roberto Capriotti muore a 54 anni,
era dipendente
dell’Università di Macerata

MONTEPRANDONE - Stroncato da una malattia, aveva lavorato per anni come usciere a Filosofia. Era molto conosciuto a Macerata ma anche nel suo paese dove d'estate organizzava sagre ed eventi

Roberto Capriotti

Tutti coloro che hanno frequentato l’Università degli Studi di Macerata lo hanno incontrato almeno una volta e oggi hanno appreso con dolore e commozione della morte di Roberto Capriotti, 54 anni, originario di Monteprandone, colpito da una malattia fulminante che non gli ha lasciato scampo. Capriotti aveva lavorato per anni come usciere alla Facoltà di Filosofia, poi un passaggio nella sede distaccata di Spinetoli poi di recente a Palazzo Ciccolini. Il suo ruolo comunque non era statico. Tra gli incarichi quello di consegnare missive tra gli uffici. Ha lavorato fino a qualche mese fa poi la malattia lo ha costretto a casa e in ospedale. Era molto conosciuto anche a Monteprandone dove organizzava sagre ed eventi. Questo il messaggio di cordoglio dell’Università.

«Salutiamo veramente commossi e dispiaciuti il caro collega Roberto Capriotti che, ieri, ha abbandonato la nostra nave per unirsi ad una più grande e dalla rotta più sicura. L’intera nostra comunità si stringe attorno alla mamma, al fratello, ai parenti, agli amici che – come noi – ne sentono forte la mancanza. Perché Roberto si faceva voler bene. E noi gliene abbiamo voluto. Siamo sicuri che ora riposa nella pace. Ciao, Roberto, anima bella e semplice». Lascia la mamma e il fratello. La salma è all’ospedale di Ascoli. I funerali domani alle ore 10 nella chiesa del Sacro Cuore a Centobuchi.

a.p.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X