facebook rss

Fiera di Natale dai due volti:
mattinata rovinata dal maltempo,
pomeriggio in ripresa
E’ caccia al regalo last minute (Le foto)

ASCOLI - La pioggia e soprattutto il forte vento hanno influito sulla domenica tradizionalmente dedicata allo shopping prenatalizio in centro storico. Dopo una prima parte di giornata in sordina, la situazione a livello di presenze è migliorata anche se lontana dei numeri degli anni passati. Alcuni ambulanti tra le centinaia presenti hanno abbandonato la postazione a causa dei problemi registrati

Pioggia e forte vento in mattinata hanno rovinato la prima parte della Fiera di Natale

di Luca Capponi 

(fotoservizio di Pierluigi Giorgi)

Fiera di Natale dai due volti. Mattina bersagliata dal maltempo, pomeriggio in miglioramento ma lontano, come affluenza, dai numeri degli anni scorsi. La “colpa”, ovviamente, è delle cattive condizioni climatiche che hanno caratterizzato domenica 22 dicembre, tra la pioggia, freddo e soprattutto il forte vento che ha spirato per tutta la giornata causando non pochi problemi soprattutto dal punto di vista logistico.

Nel pomeriggio situazione migliore

Tra le centinaia di ambulanti presenti in centro storico e pronti a sfruttare una delle giornata più propizie a livello commerciale, appuntamento di shopping prenatalizio fisso per ascolani e non, in molti hanno sofferto la situazione; tende, oggetti e stand sotto scacco di Eolo hanno convinto alcuni ad abbandonare la postazione pagata al Comune per essere presenti alla fiera. Una danno, perché come hanno rivelato gli stessi ambulanti, arrivati tra le cento torri da Italia con prodotti di tutti i tipi, per situazioni del genere dovute al maltempo non sono previsti rimborsi o risarcimenti. In giro durante le prime ore del giorno, ovviamente, pure pochissime persone. E quindi c’è chi, scoraggiato, ha deciso di mollare.

Situazione migliore nel pomeriggio, quando almeno ha smesso di piovere. Questo ha favorito l’affluenza, ben lontana dai numeri registrati in passato ma comunque migliore di molto rispetto all’antipasto mattiniero. Anche le attrazioni collaterali pensate per dare un tocco in più all’evento hanno tenuto, dalla musica degli On Air e la pista di pattinaggio in piazza Arringo alla missione benefica de “La Carica dei Babbi Natale“, che quest’anno punta a raccogliere fondi per l’Associazione “Il Sole di Giorgia”, con l’obiettivo di acquistare un cardio monitor per i bambini ricoverati nel reparto pediatrico del “Mazzoni”.
L’edizione “light” dovuta al maltempo non ha ovviamente procurato disagi al traffico né problemi dal punto di vista della sicurezza, attenzionata comunque dalla presenza di uomini delle forze dell’ordine in borghese pronti a scovare eventuali borseggiatori. Da segnalare quanto accaduto ad un uomo, che si è sentito male nel pomeriggio mentre passeggiava tra gli stand. Sono prontamente intervenuti i mezzi di soccorso in postazione nei vari punti del centro e lo hanno portato al pronto soccorso del “Mazzoni”.

LA FOTOGALLERY DI PIERLUIGI GIORGI

pronto soccorso in codice giallo.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X